Crowdfunding 2.0

February 10, 2021 in News by cinedetour

Dear friends of the Detour, we live in strange times where today’s reality is writing a screenplay which approaches and then overtakes what we might have imagined in a post-apocalyptic science fiction. And while we find ourselves in the unhappy role of survivors in a global plague, today the Detour is at risk of being permanently buried under the ruins.

We decided to suspend our activities with a sense of responsibility even before the government imposed its restrictions, cancelling screenings for members, events, meetings, workshops and all the social events which we regularly conduct with the schools and disadvantaged groups.

For the monthly rent, the utilities, the insurance and the general running expenses of the Cine Detour and for our particular type of association, we have not yet found any help from the special measures of income support that have been placed for other productive sectors of society.

Detour is a non-profit organisation based on the voluntary work of its members and everything that comes in is immediately reinvested. For more than 20 years we have been going along on just our own strength, without ever chasing or receiving support from either private or public institutions for the daily running of our activities, always looking only at the quality of our programme of activities and establishing a relationship of trust and empathy with our members.

Well, we have to tell you truthfully: this time we are running the risk of not being able to continue and soon we will be at the point of no return

Your contribution has been and will be crucial to try to resist and will help to defend one of the last bastions of independent cinematography in our city.

The friendship, esteem, and generous support you have shown us so far have been simply extraordinary! We will publish a collection of some of the most touching messages that accompanied your donations.

Thanks to your contributions, we have reached the first milestone and this will allow us to pay essential rents and utilities related to the prolonged period of interruption of the activity, avoiding the imminent risk of being buried under the weight of the accumulated debts.

However, the blanket of uncertainty lowered on future scenarios, the impossibility of setting aside a quota for summer fees, the awareness that a “phase 2” will involve us, among the last in order of time, by a partial and quota-authorisation reopening, consequent to the adoption of burdensome and complex sanitation measures, requires us to keep our guard high.

We are asking you to choose one of the proposed options set out in our special crowdfunding campaign.

For everyone who contributes, in addition to the prizes and bonuses which you can come to get and use as soon as we emerge from this state of emergency, we’ve got a little surprise in perfect “detourian” style to ideally bridge the distance from our screening room.

We are immensely grateful for your esteem and affection!


HOW YOU CAN YOU HELP US

Thanks for your exceptional aid in supporting DETOUR CINEMA with a donation:

FREE DONATION
You will get: 2 admission at the cinema + one sheet film poster of the film “Detour”

CONTRIBUTOR | donation from 50€
You will get: six-months pass with free admission to screenings as from the date of subscription | oone sheet film poster of the film “Detour”

CONTRIBUTOR+ | donation from 100€
You will get: one-year pass with free admission to screenings as from the date of subscription | one sheet film poster of the film “Detour” | 20% discount on courses and workshops.

PATRON | donation from 300€
You will get: one-year pass with free admission to screenings for two people | one sheet film poster of the film “Detour” | 10% discount on courses and workshops | one sheet film poster of the film “Detour” | Detour Shopper Bag
Room available for one event a year (screening, panel, exhibition, presentation, reading, concert, etc.). The event shall be consistent with the curatorial/artistic line of DETOUR CINEMA and will last for a maximum of 2 hours, on date to be fixed.


HOW TO PROCEED

a) via Paypal transfer;

b) via bank transfer. IBAN: IT46 K056 9603 2080 0000 5249 X53 (Banca Popolare di Sondrio). Account name: DETOUR. Description of payment: “erogazione liberale”;

2 – Email us your personal data (name, surname, date and place of birth, city of residence, email) and the amount of the contribution: cinedetour@tiscali.it.

3 – Drop in at DETOUR CINEMA as soon as the covid-19 crisis will eventually pass, to pick up your membership card, your subscription badge and your gift.


TOTAL AMOUNT RAISED (daily updates) 

Grazie!


INFO & CONTATTI
DETOUR CINEMA Via Urbana 107 00184 vRoma
email: cinedetour@tiscali.it
FB: facebook.com/CineDetour

 

HERSTORIES. Collective video art and audio-doc! 4 free short movies for inspiration.

March 8, 2021 in Archivio, News by cinedetour

Un progetto sostenuto da /A project funded with the support of
8 per mille Chiesa Valdese – Unione delle Chiese metodiste e valdesi /
“8 per mille” of the Waldensian Church of Italy

In collaborazione con / In collaboration with Le funambole.

HERSTORIES
LE STORIE, PLURALE FEMMINILE

Racconti di donne dal passato, nel presente, verso il futuro

The Stories, feminine plural. Tales of women from the past, the present and the future

Video e audio-doc collettivo! Partecipate!

ITA (scroll down for Eng).

HERSTORIES desidera tracciare un percorso di narrazioni collettive al femminile.
Siete invitate a inviare un’immagine (3 al massimo) che vi racconti, la vostra casa, il vostro hobby, il vostro lavoro: una fotografia, un disegno. O se volete potete inviare un audio in ci vi raccontate, in cui raccontate una vostra esperienza che volete condividere!
 
La mail a cui inviare i materiali: info.herstories@gmail.com
 
Per ispirarvi vi consigliamo la visione di questi due primi cortometraggi:

THE CLUE, Judie Feenstra
USA 2016, 10’, senza dialoghi.

https://www.youtube.com/watch?v=U9ASOd2iazo

 

THE EDGE, Alexandra Averyanova
2016, Russia, 12’, senza dialoghi.
https://vimeo.com/201546613

 

SOAR, Alyce Tzue
Usa 2015, 7′, senza dialoghi.
https://www.youtube.com/watch?v=OT0CChJqih0

 
ABOUT A MOTHER (PRO MAMU), Dina Velikovskaya
Russia 2016, 7’, senza dialoghi.

https://vimeo.com/channels/staffpicks/416460138

 
Tutti i materiali, ritenuti adatti alla realizzazione del progetto, verranno pubblicati sui nostri canali social e sul nostro sito ma senza indicare il nome di chi li ha inviati.
Quel che si intende realizzare è un racconto espanso al femminile, dove la storia di ognuna di noi è anche quella di tutte le altre.
Alcuni di questi materiali verranno infine selezionati per il video artistico-creativo che verrà proposto gratuitamente online e parteciperà a Festival nazionali e internazionali e nell’audio-documentario partecipato. In questo caso verranno citati in gruppo, come collettivo, i nomi delle partecipanti.
 
Grazie!

ENG. HERSTORIES hopes to trace a path through women’s collective narratives. We invite you to tell your stories.

You are invited to send us a photograph maybe a drawing which says something about you, of your house, of your favourite places, of your life.
 
To send your material: info.herstories@gmail.com

For inspiration we can advice these short movies to start:

THE CLUE, Judie Feenstra
USA 2016, 10’, no dialogue.

https://www.youtube.com/watch?v=U9ASOd2iazo

 

THE EDGE, Alexandra Averyanova
2016, Russian, 12’, no dialogue.
https://vimeo.com/201546613

 

SOAR, Alyce Tzue
Usa 2015, 7′, no dialogue.
https://www.youtube.com/watch?v=OT0CChJqih0

 
ABOUT A MOTHER (PRO MAMU), Dina Velikovskaya
Russian 2016, 7’, no dialogue.

https://vimeo.com/channels/staffpicks/416460138

 
Your materials, considered adequate for the purposes of this project, will be published on our social media channels and on our website but without giving the name of the person who sent them. What we intend is to make a wide-ranging story of women’s lives, where the history of each one of us is also that of all the others. Some of the material will be selected at the end to be part of the artistic video.
 
Thank you!
 
Cover image thanks to Alexandra Averyanova from THE EDGE.

Responsabile del progetto / Responsible for the project: Cristina Nisticò.
In collaborazione con Valentina Bacco, Lucilla Castellano, Valeria Catena, Caterina D’Aleo, Eva Falco, Yuliya Falei, Vera Fusco, Miranda Grenga, Francesca Grossi, Anne McGlone, Chiara Nisticò, Lucia Pirozzi, Sara Pollice, Simona Sarmati e Daniele Lupi, Sergio Ponzio.

LOGOTONDO_ombra DETOUR
Cinema | Corsi e laboratori | Esposizioni | attività per bambini | Cinebar | Musica | Distribuzione indipendente

Associazione Culturale Detour – Via Urbana 107 Roma www.cinedetour.itcinedetour@tiscali.it
Ingresso con tessera annuale 5 euro + quota partecipativa. Pre-tesseramento QUI
Detour è affiliato all’ASSO.N.A.M. e alla FICC (Federazione Italiana Circoli Cinema)

Detour segue le prassi ANTI-COVID necessarie per la salute di tutte e tutti noi.
Richiesta d’obbligo la mascherina, la pulizia delle mani, e il distanziamento di almeno un metro all’interno degli spazi dell’Associazione.
Confidiamo nel vostro buon senso e nel rispetto di tutte e tutti. Grazie!

Sostienici / Support Us
Seguici su / Follow us on:

 

HERSTORIES. Video-collage & audio-doc

March 8, 2021 in Archivio, News by cinedetour

Un progetto sostenuto da /A project funded with the support of
8 per mille Chiesa Valdese – Unione delle Chiese metodiste e valdesi /
“8 per mille” of the Waldensian Church of Italy

In collaborazione con / In collaboration with Le funambole.

HERSTORIES
LE STORIE, PLURALE FEMMINILE

Racconti di donne dal passato, nel presente, verso il futuro

The Stories, feminine plural. Tales of women from the past, the present and the future

Video-collage e audio-doc collettivo! Partecipate!

ITA (scroll down for Eng).

HERSTORIES desidera tracciare un percorso di narrazioni collettive al femminile. Quel che si intende realizzare è un racconto espanso dove la storia di ognuna di noi è anche quella di tutte le altre.
Siete invitate a inviare un’immagine (al massimo 5) che vi racconti, la vostra casa, il vostro hobby, il vostro lavoro: una fotografia, un disegno.
 
I materiali verranno pubblicati sui nostri social e comporranno il video-collage e l’audio-documentario che parteciperanno a Festival nazionali e internazionali, proposti in sala al Detour appena sarà possibile e in seguito pubblicati gratuitamente online.
 
La mail a cui inviare i materiali: info.herstories@gmail.com
 
Grazie!

ENG. HERSTORIES hopes to trace a path through women’s collective narratives. We invite you to tell your stories.

You are invited to send us your photos maybe drawings which says something about you, of your house, of your favourite places, of your life.
What we intend is to make a wide-ranging story of women’s lives, where the history of each one of us is also that of all the others.
These materials will be published on our social media channels & will be part of the video-collage & audio-doc and we will be part of this together!
 
This is the email address to send your material: info.herstories@gmail.com.
Thank you!
 
Cover image thanks to Alyce Tzue, from SOAR.

Responsabile del progetto / Responsible for the project: Cristina Nisticò.
In collaborazione con Valentina Bacco, Lucilla Castellano, Valeria Catena, Caterina D’Aleo, Eva Falco, Yuliya Falei, Vera Fusco, Miranda Grenga, Francesca Grossi, Anne McGlone, Chiara Nisticò, Lucia Pirozzi, Sara Pollice, Simona Sarmati e Daniele Lupi, Sergio Ponzio.

LOGOTONDO_ombra DETOUR
Cinema | Corsi e laboratori | Esposizioni | attività per bambini | Cinebar | Musica | Distribuzione indipendente

Associazione Culturale Detour – Via Urbana 107 Roma www.cinedetour.itcinedetour@tiscali.it
Ingresso con tessera annuale 5 euro + quota partecipativa. Pre-tesseramento QUI
Detour è affiliato all’ASSO.N.A.M. e alla FICC (Federazione Italiana Circoli Cinema)

Detour segue le prassi ANTI-COVID necessarie per la salute di tutte e tutti noi.
Richiesta d’obbligo la mascherina, la pulizia delle mani, e il distanziamento di almeno un metro all’interno degli spazi dell’Associazione.
Confidiamo nel vostro buon senso e nel rispetto di tutte e tutti. Grazie!

Sostienici / Support Us
Seguici su / Follow us on:

 

Sostieni il Detour con il tuo 5×1000

March 27, 2021 in Archivio, News, Promozione Sociale, Uncategorized by cinedetour

Per destinare il proprio 5X1000 al DETOUR
basta inserire il codice fiscale dell’associazione: 96331750586

Il campo da compilare sulla vostra dichiarazione dei redditi è il primo,
quello relativo alle associazioni di volontariato e onlus.

Illustrazione di Cristina Nist. Alcuni dei personaggi sono tratti dalle illustrazioni realizzate in precedenza per Orientalia Editrice.

 

Detour è stato riconosciuto da anni ente di promozione sociale, grazie alla sua storia ventennale di diffusione della cultura cinematografica e ai numerosi progetti socio-culturali inclusivi che abbiamo attivato e sostenuto nel corso degli anni, finalizzati all’abbattimento totale delle barriere culturali e architettoniche.

Il luogo del cinema assume il significato di arte accessibile, di arte che scende dal piedistallo dell’ottica commerciale della distribuzione per avvicinarsi alle persone, e annullare ogni tipo di stereotipo.

Detour è portato avanti da soci volontari motivati dalla volontà di condividere la propria passione per il cinema e l’arte, dalla possibilità di aprire e democratizzare l’esperienza creativa rendendola accessibile a tutti: bambini e studenti, cittadini socialmente svantaggiati, diversamente abili, migranti, ecc.

Parallelamente all’attività prevalente di diffusione del cinema indipendente di qualità, l’associazione, si occupa dal 2005 di promuovere e organizzare corsi di alfabetizzazione cinematografica rivolti a studenti (progetti Piccoli Filmaker e Roaming Rome con il contributo del Comune di Roma), a categorie di cittadini svantaggiati e a persone diversamente abili (Ragazzinvisibili.doc con il contributo della Regione Lazio, Lo sguardo degli Aspie – Ragazzi con Sindrome di Asperger, rassegne di cinema commentato per non vedenti, ecc.).

Detour è attivo nella produzione di laboratori di documentario sociale partecipativo a basso budget. Tra gli audiovisivi realizzati, Arriva la Banda!, co-prodotto dalla cooperativa sociale integrata Cotrad Onlus, girato con la collaborazione e la partecipazione di giovani diversamente abili, è stato premiato come miglior cortometraggio 2006 nel al Rdc Awards / Festival Tertio Millennio ed ha ricevuto la menzione speciale al festival Nickelodeon di Spoleto. Il corto Black Out, realizzato nell’ambito del laboratorio Giovani Filmaker è stato selezionato alla Festa del Cinema di Roma nella sezione Alice nella Città.

Detour ha collaborato e collabora attivamente con organizzazioni non governative, cooperative, onlus e associazioni del volontariato tra cui SAVE THE CHILDREN, AMNESTY INTERNATIONAL, RE.COMMON, ASSOCIAZIONE ASPERGER, ASSOCIAZIONE ITALIANA PERSONE DOWN, UNIONE ITALIANA CIECHI E IPOVEDENTI, Coop COTRAD Onlus, ass. CINEMAMME, ecc.

Per ulteriori informazioni, per conoscere i nostri progetti e per proporne di vostri, scriveteci a cinedetour@tiscali.it o visitate le nostre pagina social.

 

 

 


LOGOTONDO_ombra DETOUR
Cinema | Corsi e laboratori | Esposizioni | attività per bambini | Cinebar | Musica | Distribuzione indipendente

Associazione Culturale Detour – Via Urbana 107 Roma www.cinedetour.itcinedetour@tiscali.it
Ingresso con tessera annuale 5 euro + quota partecipativa. Pre-tesseramento QUI
Detour è affiliato all’ASSO.N.A.M. e alla FICC (Federazione Italiana Circoli Cinema)

Detour segue le prassi ANTI-COVID necessarie per la salute di tutte e tutti noi.
Richiesta d’obbligo la mascherina, la pulizia delle mani, e il distanziamento di almeno un metro all’interno degli spazi dell’Associazione.
Confidiamo nel vostro buon senso e nel rispetto di tutte e tutti. Grazie!

Sostienici / Support Us
Seguici su / Follow us on:

 

I MIEI QUARTIERI – CINEMA NEL PARCO 2021

April 3, 2021 in Archivio, News, Produzione by cinedetour

I MIEI QUARTIERI CINEMA NEL PARCO 2021
 
Ministero dell’Istruzione Ministero della cultura
Cinema per la Scuola – I progetti delle e per le scuole
 
 
Non abbiamo ancora concluso il progetto HERSTORIES. Le Storie, plurale femminile, e già rpartiamo con la seconda edizione di CINEMA NEL PARCO. Dopo l’edizione 2019/2020 conclusa nel centenario di Garbatella, si rinnova la collaborazione con IC Via Padre Semeria, l’associazione genitori Scuola Libera Tutti e le fantastiche guide di APPasseggio (associazione GoTellGo).
 
I MIEI QUARTIERI coinvolge le classi della scuola secondaria e quelle della scuola primaria dell’Istituto.
Merita particolare attenzione il percorso di approfondimento dedicato alla street art, arte di riqualificazione urbana che tanto spazio e visibilità ha trovato nel Municipio Roma VIII. Molte le attività didattiche previste per questo fine anno scolastico: la visione di sequenze di film e documentari dedicati alla street art; la creazione di una classe virtuale allargata sulla piattaforma Edmodo; una video passeggiata virtuale dal Gazometro a Tor Marancia prodotta da APPasseggio; una video lezione di storia della street art a cura di Ornella Vaiani; un tutorial su come realizzare brevi video con il proprio smartphone a cura di Tiziana Cristiano.
Le classi, divise in gruppi di lavoro, adotteranno un’opera a scelta tra i murali presenti sul territorio del municipio VIII; ne scopriranno le caratteristiche storico-artistiche; si metteranno in gioco e in dialogo con esse; realizzeranno delle video-storie delle varie azioni performative.
 
Coordinatore e responsabile Daniele Lupi
 
Partner di Progetto: Detour APS (Cristina Nisticò e Sergio Ponzio) www.cinedetour.it

FB CineDetour

 
Associazione Genitori ScuolaLiberaTutti https://www.scuolaliberatutti.
FB ScuolaLiberaTutti
 
Associazione GoTellGo http://www.appasseggio.it/
FB APPasseggio
 
Con la collaborazione di Franco Angeli e Tiziana Cristiano.
foto credit: opera di J.B. Rock, Wall of Fame, via dei magazzini generali, Roma
 

HERSTORIES. The Stories, feminine plural. Thank you girls!

June 28, 2021 in Archivio, News, Promozione Sociale by cinedetour

Un progetto sostenuto da 8 per mille Chiesa Valdese – Unione delle Chiese metodiste e valdesi / /A project funded with the support of “8 per mille” of the Waldensian Church of Italy

Una produzione Detour In collaborazione con Le funambole

 

HERSTORIES Ed.1
LE STORIE, PLURALE FEMMINILE

Racconti di donne dal passato, nel presente, verso il futuro

The Stories, feminine plural. Tales of women from the past, the present and the future

2019-2021

HERSTORIES Ed1, un progetto che ha entusiasmato tutte dal lontano 2018 e che nonostante le difficoltà attuali siamo riuscite a portare a termine!

E ancora una volta il Detour APS vuole ringraziare tutte le meravigliose ragazze e compagne di strada che hanno contribuito a renderlo così speciale e indimenticabile con entusiasmo e una ponderata caparbietà:

Valentina Bacco, Lucilla Castellano, Patrizia Copponi, Caterina D’Aleo, Eva Falco, Yuliya Falei, Vera Fusco, Francesca Grossi, Marianna Massimiliani, Anne McGlone, Chiara e Cristina Nisticò, Sara Pollice, Eva Rahima, Claudia Sardella.

Come scrive Sara Pollice, co-fondatrice di Le funambole e operatrice antiviolenza per la Cooperativa BeFree, che ha condotto gli incontri in presenza:

L’arte visiva ha da sempre accompagnato l’immaginario umano e ha contribuito all’elaborazione della realtà e alla formazione di una visione di senso. Negli incontri di HerStorie abbiamo cercato di fare questo.
Sebbene il progetto fosse nato in un altro momento e non prevedesse un cerchio di donne che lavorasse su stesse, il tempo della pandemia e la durezza di un anno in isolamento, ci ha fatto mettere al primo posto la necessità di riconoscerci l’un l’altra. Per questo in un momento in cui il protrarsi della quotidianità eccezionale dovuta al diffondersi della pandemia e alla sua gestione da parte delle istituzioni, abbiamo fatto ricorso alle immagini di alcuni corti cinematografici per sviluppare un discorso su noi stesse in questo momento.

Riannodare i fili da quelle che eravamo a quelle che siamo oggi non è impresa da compiere individualmente. Ci siamo dette che potevamo ricorrere a noi stesse e alle donne che hanno o che stanno intraprendendo un certo cammino verso la consapevolezza. Un sentire comune nella valorizzazione delle differenze ci ha portate, come dicevamo, ad un cerchio di donne. Fare ricorso all’esperienza dell’altra sui temi della fiducia, della costruzione di paradigmi differenti, della fatica quotidiana, del non voler tornare ad un ordine pre-pandemico senza permettere al pensiero critico di operare, ci ha fortificate e ci ha rese capaci di accogliere meglio questa complessità.

Il paradigma che vogliamo è quello che non ci impone o ci fa autoimporre un dover essere per essere accettate e ottenere consenso sociale, familiare, di coppia, ma è il paradigma che parte dal riconoscimento del percorso proprio e dell’altra e dell’altro come presupposto del vivere in relazione. Siamo in relazione perché ci riconosciamo, perché accogliamo la nostra parte fragile e quindi anche quella delle altre, degli altri. Siamo vicine alle nostre ferite, non le rinneghiamo, le accettiamo e le abbracciamo.

Il video collettivo e l’audio-documentario sono in via di perfezionamento. A breve verranno pubblicati su questo sito e sulla pagina FB dell’Associazione!

E vi aspettiamo in autunno per la tanto attesa Seconda Edizione…

 

ITA (scroll down for Eng). HERSTORIES alla sua prima edizione desidera tracciare un percorso di narrazioni collettive al femminile. Quel che si intende realizzare è un racconto espanso al femminile, dove la storia di ognuna di noi è anche quella di tutte le altre.
Il raccontare, il raccontarsi, può migliorare il proprio esistere nella consapevolezza, favorendo il sentirsi parte di una collettività attiva. Raccontare il passato e il presente per immaginare insieme un futuro migliore, paritario, solidale.

Il progetto, previsto originariamente nel corso della primavera 2020, è stato sospeso e rinviato di un anno a causa delle restrizioni dovute all’emergenza Covid-19 e ha necessitato di alcune modifiche di organizzazione ed è diventato un ibrido tra virtuale e reale.


ENG. HERSTORIES hopes to trace a path through women’s collective narratives. What we intend is to make a wide-ranging story of women’s lives, where the history of each one of us is also that of all the others.
The Storytelling, telling each other, can improve our existence with the knowledge, the feeling of being part of an active collective. Talking about the past and the present to imagine together a better future, more equal, supportive.
The project, planned originally during the spring of 2020, has been suspended and postponed because of the restrictions following the Covid-19 emergency and now it is virtual&real.

We invite you to tell your stories.
 

Responsabile del progetto / Responsible for the project: Cristina Nisticò.

In collaborazione con Valentina Bacco, Lucilla Castellano, Valeria Catena, Caterina D’Aleo, Eva Falco, Yuliya Falei, Vera Fusco, Miranda Grenga, Francesca Grossi, Anne McGlone, Chiara Nisticò, Lucia Pirozzi, Sara Pollice, Simona Sarmati e Daniele Lupi, Sergio Ponzio.


LOGOTONDO_ombra DETOUR
Cinema | Corsi e laboratori | Esposizioni | attività per bambini | Cinebar | Musica | Distribuzione indipendente

Associazione Culturale Detour – Via Urbana 107 Roma www.cinedetour.itcinedetour@tiscali.it
Ingresso con tessera annuale 5 euro + quota partecipativa. Pre-tesseramento QUI
Detour è affiliato all’ASSO.N.A.M. e alla FICC (Federazione Italiana Circoli Cinema)

Detour segue le prassi ANTI-COVID necessarie per la salute di tutte e tutti noi.
Richiesta d’obbligo la mascherina, la pulizia delle mani, e il distanziamento di almeno un metro all’interno degli spazi dell’Associazione.
Confidiamo nel vostro buon senso e nel rispetto di tutte e tutti. Grazie!

Sostienici / Support Us
Seguici su / Follow us on:

 

FOTOGRAFIA XX > Inizio Corso Base 2020 / 2021

October 6, 2021 in Archivio, fotografia, News by cinedetour

Detour | Corsi 2021-2022

Via Urbana 107 Roma, dal 1997 nel Rione Monti

FOTOGRAFIA XX edizione 

16 lezioni teorico-pratiche / 3 livelli a partire dal base
professionalità – esperienza – aula attrezzata – lezioni pratiche – mostra nella Zona Arte Detour

Se perdi una lezione puoi contattare la docente per un recupero privato.

> PRESENTAZIONE E INCONTRO CON LA DOCENTE:
Mercoledì 6 ottobre dalle 19 alle 20 presso la sede Detour
Richiesto Green Pass, distanziamento e mascherina, grazie.

E’ possibile prenotare seguendo questo link. Non è necessario il tesseramento.

> INIZIO CORSO con tessera 2021 da richiedere online sul sito o durante la presentazione del corso:
Mercoledì 13 ottobre ore 19-20.30

> INFORMAZIONI:
cell. 3384634278
email patriziacopponi@libero.it
FB Patrizia Copponi.

Giunto alla XX edizione, è questo il corso di fotografia che aspettavi.
Una docente professionista che metterà a disposizione tutte le sue conoscenze e il suo sapere. Un corso dove non perderai neanche una lezione perché la potrai recuperare in accordo con la docente.

Un corso teorico-pratico che ti arricchirà e ti farà conoscere persone con i tuoi stessi interessi. Una mostra collettiva facoltativa a fine corso (passata l’emergenza COVID) per mostrare i tuoi risultati.

Dove si svolge? La storica associazione Detour dal 1997 in via Urbana nel Rione Monti, un posto confortevole e attrezzato gestito con professionalità e passione da volontari della cultura e dell’arte indipendente. Un corso teorico-pratico che ti arricchirà e ti farà conoscere persone con i tuoi stessi interessi.
Il Detour è raggiungibile da stazione Termini anche a piedi oppure con la Metro B Cavour o Metro A Repubblica.

 

La quota d’iscrizione? Non temiamo rivali. Tutto questo non è a scopo di lucro, è una passione da condividere. Contatta la docente e vi stupirete.
 
BIO. Patrizia Copponi è fotoreporter dal 1980. Ha collaborato con i maggiori settimanali, quotidiani e mensili italiani ed esteri. Si occupa da decenni dell’Organizzazione di attività culturali sulla comunicazione visiva e dell’insegnamento della Fotografia. Insegna al Detour dal 2012 con dedizione e passione.
 
Informazioni: cell.3384634278 – email patriziacopponi@libero.it 

Evento FB: Cine Detour

Detour segue le prassi ANTI-COVID necessarie per la salute di tutte e tutti noi.
Richiesta d’obbligo Green Pass, la mascherina, la pulizia delle mani, e il distanziamento di almeno un metro all’interno degli spazi dell’Associazione.
Confidiamo nel vostro buon senso e nel rispetto di tutte e tutti. Grazie!

LOGOTONDO_ombra DETOUR
Cinema | Corsi e laboratori | Esposizioni | attività per bambini | Cinebar | Musica | Distribuzione indipendente

Associazione Culturale Detour – Via Urbana 107 Roma www.cinedetour.itcinedetour@tiscali.it
Ingresso con tessera annuale 5 euro + quota partecipativa. Pre-tesseramento QUI. Prenotazioni QUI.
Detour è affiliato all’ASSO.N.A.M. e alla FICC (Federazione Italiana Circoli Cinema)

Admission: annual membership 5 euros + Entrance fee. Membership Request HERE. Seats Reservation HERE.
Detour is affiliated FICC (Federazione Italiana Circoli Cinema) and ASSO.N.A.M.

Sostienici / Support Us
Seguici su / Follow us on:

 

DRAWING WORKSHOP “HerStories” led by Olga Silivanchyk

November 21, 2021 in Archivio, News by cinedetour

HerStories, Le Storie, plurale femminile, è un progetto sostenuto da /A project funded with the support of
8 per mille Chiesa Valdese – Unione delle Chiese metodiste e valdesi /
“8 per mille” of the Waldensian Church of Italy.

Una produzione Detour In collaborazione con Le funambole.

 

Dom 21 11 21 ore 11.00 / 11 21 Sun 2021 h11.00pm

 

LABORATORIO DI DISEGNO

con Olga Silivanchyk

 

HERSTORIES 2.0 | LE STORIE, PLURALE FEMMINILE

Racconti di donne dal passato, nel presente, verso il futuro

The Stories, feminine plural. Tales of women from the past, the present and the future

Per inaugurare questa nuova edizione di Herstories, il 21 novembre la Maestra di Pittura Olga Silivanchyk terrà un laboratorio gratuito di “disegno veloce”.
Il lab è propedeutico alle performance di disegno che avverranno durante le letture di Federica Tuzi, Sara Pollice, Maria Xilouri, Marina Lalović, quattro protagoniste della nuova narrativa indipendente europea, tra esordienti e più affermate.

BIO. Olga Silivanchyk, Maestra di Pittura nasce a Minsk, Bielorussia, nel 1980.
Dal 2013 vive a Roma. Nel 2003 inizia a scoprire i segreti della tecnica iconografica e prende lezioni di pittura, disegno e composizione. Nel 2004 all’Accademia Statale della Belle Arti di Minsk, nella Facoltà di Pittura, studia le tecniche tradizionali.
Nel 2008 si è diplomata con la qualifica di “Pittore, Insegnante” e inizia a insegnare presso la Scuola Statale d’Arte N41 di Minsk. Dal 2013 insegna a Roma.

POSTI LIMITATI. Per prenotare:
 www.cinedetour.it

Detour APS Via Urbana 107, Roma.

Richiesto Greenpass, grazie.

HERSTORIES Ed.2
LE STORIE, PLURALE FEMMINILE
Racconti di donne dal passato, nel presente, verso il futuro.
Dal 21 novembre al 19 dicembre 2021.
L’obiettivo principale di “HerStories. Le Storie, Plurale, Femminile” è intraprendere un percorso di narrazioni collettive al femminile. Questa seconda edizione è dedicata alla narrativa al femminile e al disegno dal vero. Due forme d’arte, due linguaggi, che si incontrano per stimolare un dialogo fertile, un’interconnessione tra stimoli artistici e culturali. Un ciclo di letture accompagnate da performance basate su disegni realizzati dal vivo ispirati brani stessi, confluiranno in quattro brevi book-trailers


ENG. A project funded with the support of “8 per mille” of the Waldensian Church of Italy.

HERSTORIES 2. THE STORIES, FEMININE PLURAL
Tales of women from the past, the present and the future.
 
November 21 to December 19 2021.
The principle objective of Herstories. Stories, Feminine, Plural is to explore women’s collective narratives. This second edition is dedicated to the female narrative and still-life drawing. Two art forms, two languages, which will come together to stimulate a fertile dialogue, an interconnection between artistic and cultural threads. A cycle of readings accompanied by performances based on still-life drawings inspired by their own themes, will culminate in four short book-trailers.
To begin this new adventure, at the Detour APS headquarters on 21 November, the Painting Teacher Olga Silivanchyk will hold a course in ‘fast drawing’ which will prepare the drawing participants to tackle the performances which will take place in the later meetings.
Federica Tuzi, Sara Pollice, Maria Xilouri, Marina Lalović, four protagonists of the new independent European narrative, from beginners to those already recognised, will alternate in the readings of extracts of their most recent literary creations.
Book your seat only on www.cinedetour.it
Bring your Greenpass, thank you.
 

Responsabile del progetto / Responsible for the project: Cristina Nisticò.

Grazie a Valentina Bacco, Vera Fusco, Anne McGlone, Chiara Nisticò e Alessandro Calisti, Daniele Lupi, Sergio Ponzio.


LOGOTONDO_ombra DETOUR
Cinema | Corsi e laboratori | Esposizioni | attività per bambini | Cinebar | Musica | Distribuzione indipendente

Associazione Culturale Detour – Via Urbana 107 Roma www.cinedetour.itcinedetour@tiscali.it
Ingresso con tessera annuale 5 euro + quota partecipativa. Pre-tesseramento QUI
Detour è affiliato all’ASSO.N.A.M. e alla FICC (Federazione Italiana Circoli Cinema)

Detour segue le prassi ANTI-COVID necessarie per la salute di tutte e tutti noi.
Richiesta d’obbligo la mascherina, la pulizia delle mani, e il distanziamento di almeno un metro all’interno degli spazi dell’Associazione.
Confidiamo nel vostro buon senso e nel rispetto di tutte e tutti. Grazie!

Sostienici / Support Us
Seguici su / Follow us on:

 

HERSTORIES. The Stories, feminine plural. Tales of women from the past, the present and the future. Second Edition

November 21, 2021 in Archivio, News by cinedetour

Un progetto sostenuto da /A project funded with the support of
8 per mille Chiesa Valdese – Unione delle Chiese metodiste e valdesi /
“8 per mille” of the Waldensian Church of Italy

Una produzione Detour In collaborazione con Le funambole

 

HERSTORIES Ed.2
LE STORIE, PLURALE FEMMINILE

Racconti di donne dal passato, nel presente, verso il futuro

The Stories, feminine plural. Tales of women from the past, the present and the future

Dal 21 novembre 2021 al 27 febbraio 2022.

L’obiettivo principale di HerStories. Le Storie, Plurale, Femminile è intraprendere un percorso di narrazioni collettive al femminile. Questa seconda edizione è dedicata alla narrativa al femminile e al disegno dal vero. Due forme d’arte, due linguaggi, che si incontrano per stimolare un dialogo fertile, un’interconnessione tra stimoli artistici e culturali. Un ciclo di letture accompagnate da performance basate su disegni realizzati dal vivo ispirati brani stessi, confluiranno in quattro brevi book-trailers.

Per iniziare questa nuova avventura, nella sede del Detour APS il 21 novembre, la Maestra di Pittura Olga Silivanchyk terrà un corso di “disegno veloce” che preparerà le disegnatrici e i disegnatori a cimentarsi nelle performance che avverranno negli appuntamenti successivi.

Federica Tuzi, Sara Pollice, Maria Xilouri, Marina Lalović, quattro protagoniste della nuova narrativa indipendente europea, tra esordienti e più affermate,  si alterneranno alla lettura di estratti delle loro più recenti creazioni letterarie.

PROGRAMMA

Domenica 21 novembre dalle ore 11 alle ore 13.
Laboratorio di disegno a cura della Maestra Olga Silivanchyk.

Domenica 28 novembre ore 16.30 reading e performance di disegno simultanea.
Federica Tuzi legge e presenta “Più veloce dell’ombra”, Fandango Libri.

Domenica 5 dicembre ore 16.30 reading e performance di disegno.
Sara Pollice legge e presenta “Il contagio del male”, Iacobelli Editore.

Domenica 12 dicembre ore 16.30 reading e performance di disegno.
Maria Xilouri “La Gazza”, racconto da “Fones. Voci dalla Grecia”, E-book Dragomanni. Legge Valentina Bacco, giovane attrice di teatro.
Presenta Viviana Sebastio, curatrice e traduttrice dal greco moderno per l’edizione italiana.

Domenica 27 febbraio 2022 ore 16.30 reading e performance di disegno.
Marina Lalović legge La cicala di Belgrado”, Bottega Errante Edizioni.

Prenotazioni a ridosso delle iniziative solo su www.cinedetour.it

Detour APS Via Urbana 107, Roma.

Richiesto Greenpass, grazie.


ENG. A project funded with the support of “8 per mille” of the Waldensian Church of Italy.

HERSTORIES 2. THE STORIES, FEMININE PLURAL
Tales of women from the past, the present and the future.
 
November 21 2021 to February 27 2022.
The principle objective of Herstories. Stories, Feminine, Plural is to explore women’s collective narratives. This second edition is dedicated to the female narrative and still-life drawing. Two art forms, two languages, which will come together to stimulate a fertile dialogue, an interconnection between artistic and cultural threads. A cycle of readings accompanied by performances based on still-life drawings inspired by their own themes, will culminate in four short book-trailers.
To begin this new adventure, at the Detour APS headquarters on 21 November, the Painting Teacher Olga Silivanchyk will hold a course in ‘fast drawing’ which will prepare the drawing participants to tackle the performances which will take place in the later meetings.
Federica Tuzi, Sara Pollice, Maria Xilouri, Marina Lalović, four protagonists of the new independent European narrative, from beginners to those already recognised, will alternate in the readings of extracts of their most recent literary creations.
Book your seat only on www.cinedetour.it
Bring your Greenpass, thank you.
 

Responsabile del progetto / Responsible for the project: Cristina Nisticò.

Grazie a Valentina Bacco, Vera Fusco, Anne McGlone, Chiara Nisticò e Alessandro Calisti, Daniele Lupi, Sergio Ponzio.


LOGOTONDO_ombra DETOUR
Cinema | Corsi e laboratori | Esposizioni | attività per bambini | Cinebar | Musica | Distribuzione indipendente

Associazione Culturale Detour – Via Urbana 107 Roma www.cinedetour.itcinedetour@tiscali.it
Ingresso con tessera annuale 5 euro + quota partecipativa. Pre-tesseramento QUI
Detour è affiliato all’ASSO.N.A.M. e alla FICC (Federazione Italiana Circoli Cinema)

Detour segue le prassi ANTI-COVID necessarie per la salute di tutte e tutti noi.
Richiesta d’obbligo la mascherina, la pulizia delle mani, e il distanziamento di almeno un metro all’interno degli spazi dell’Associazione.
Confidiamo nel vostro buon senso e nel rispetto di tutte e tutti. Grazie!

Sostienici / Support Us
Seguici su / Follow us on:

 

FEDERICA TUZI “PIÙ VELOCE DELL’OMBRA”  Reading dell’autrice e performance di disegno  [HerStories 2.0. Ingresso Gratuito]

November 28, 2021 in Archivio, News by cinedetour

HerStories, Le Storie, plurale femminile, è un progetto sostenuto da /A project funded with the support of
8 per mille Chiesa Valdese – Unione delle Chiese metodiste e valdesi /
“8 per mille” of the Waldensian Church of Italy

Una produzione Detour In collaborazione con Le funambole

 

 

Dom 28 11 21 ore 16.30 / 11 28 Sun 2021 h4.30pm

FEDERICA TUZI: “PIÙ VELOCE DELL’OMBRA”

Reading dell’autrice e performance di disegno 

 

[HERSTORIES 2.0 | LE STORIE, PLURALE FEMMINILE]

Racconti di donne dal passato, nel presente, verso il futuro

The Stories, feminine plural. Tales of women from the past, the present and the future

 

Ingresso gratuito previa prenotazione. Posti limitati.

FEDERICA TUZI legge e racconta  Più veloce dell’ombra, Fandango Libri.

Alessandra ha dieci anni, indossa solo salopette e adora giocare a flipper.
E’ ancora informe, un po’ come Barbapapà, e le sue prime cotte sono per ragazzine bellissime e altezzose che non la degnano di un sorriso. Le piacerebbe parlarne con i suoi genitori, ma loro sono troppo presi a litigare e a rinfacciarsi la responsabilità di questa figlia piena di tic di cui non riescono a sentirsi orgogliosi.
A modo loro, sono tre vittime degli stereotipi di gender: la madre è una Charlie’s Angel perennemente a dieta che cerca di fare la mamma perfetta, la moglie perfetta e la casalinga perfetta, senza ovviamente riuscirci; il padre è un Magnum P.I. allegro e giocherellone che però sacrifica la sua vitalità per fare l’uomo in carriera; Alessandra viene continuamente scambiata per un maschio e si sente dire “lesbica” senza sapere che vuol dire.

FEDERICA TUZI è nata a Flint Michigan (USA) il 15 settembre del 1973.
(Flint Michigan USA, 1973) è cantante e scrittrice, ha scritto radio documentari, per Fox cult la serie tv Santiago. Anche le lesbiche sono pellegrine. Il suo primo romanzo Non ci lasceremo mai, uscito nel 2010, ha vinto il premio John Fante come miglior opera prima.
Nel 2016 insieme alla cantautrice olandese Merel Van Dijk ha fondato il duo teatrale e musicale “Le NoChoice” che porta sulla scena i testi di Federica Tuzi (storytelling, canzoni, dilemmi esistenziali, prese in giro).


PROGRAMMA COMPLETO E PRENOTAZIONI SU :www.cinedetour.it

Detour APS Via Urbana 107, Roma.

Richiesto Greenpass, grazie.

HERSTORIES Ed.2
LE STORIE, PLURALE FEMMINILE
Racconti di donne dal passato, nel presente, verso il futuro.
Dal 21 novembre al 19 dicembre 2021.
L’obiettivo principale di “HerStories. Le Storie, Plurale, Femminile” è intraprendere un percorso di narrazioni collettive al femminile. Questa seconda edizione è dedicata alla narrativa al femminile e al disegno dal vero. Due forme d’arte, due linguaggi, che si incontrano per stimolare un dialogo fertile, un’interconnessione tra stimoli artistici e culturali. Un ciclo di letture accompagnate da performance basate su disegni realizzati dal vivo ispirati brani stessi, confluiranno in quattro brevi book-trailers


ENG. A project funded with the support of “8 per mille” of the Waldensian Church of Italy.

HERSTORIES 2. THE STORIES, FEMININE PLURAL
Tales of women from the past, the present and the future.
 
November 21 to December 19 2021.
The principle objective of Herstories. Stories, Feminine, Plural is to explore women’s collective narratives. This second edition is dedicated to the female narrative and still-life drawing. Two art forms, two languages, which will come together to stimulate a fertile dialogue, an interconnection between artistic and cultural threads. A cycle of readings accompanied by performances based on still-life drawings inspired by their own themes, will culminate in four short book-trailers.
To begin this new adventure, at the Detour APS headquarters on 21 November, the Painting Teacher Olga Silivanchyk will hold a course in ‘fast drawing’ which will prepare the drawing participants to tackle the performances which will take place in the later meetings.
Federica Tuzi, Sara Pollice, Maria Xilouri, Marina Lalović, four protagonists of the new independent European narrative, from beginners to those already recognised, will alternate in the readings of extracts of their most recent literary creations.
Book your seat only on www.cinedetour.it
Bring your Greenpass, thank you.
 

Responsabile del progetto / Responsible for the project: Cristina Nisticò.

Grazie a Valentina Bacco, Vera Fusco, Anne McGlone, Chiara Nisticò e Alessandro Calisti, Daniele Lupi, Sergio Ponzio.


LOGOTONDO_ombra DETOUR
Cinema | Corsi e laboratori | Esposizioni | attività per bambini | Cinebar | Musica | Distribuzione indipendente

Associazione Culturale Detour – Via Urbana 107 Roma www.cinedetour.itcinedetour@tiscali.it
Ingresso gratuito previo controllo del greenpass.
Detour è affiliato all’ASSO.N.A.M. e alla FICC (Federazione Italiana Circoli Cinema)

Detour segue le prassi ANTI-COVID necessarie per la salute di tutte e tutti noi.
Richiesta d’obbligo la mascherina, la pulizia delle mani, e il distanziamento di almeno un metro all’interno degli spazi dell’Associazione.
Confidiamo nel vostro buon senso e nel rispetto di tutte e tutti. Grazie!

Sostienici / Support Us
Seguici su / Follow us on: