DAYS 日子- Il capolavoro di Tsai Ming-Liang (v.o. cinese mandarino, sott.ita)

November 13, 2021 in Archivio by cinedetour

Cinema Detour APS, Via Urbana 107 Roma
Sabato 13 novembre 2021 ore 20.30 / November 13 2021 Saturday h8.30pm

Necessaria la prenotazione online e la presentazione del green pass all’ingresso.
Detour APS segue le norme di contenimento Covid-19 e invita le/i partecipanti a fare lo stesso, grazie!

 

“Una pellicola magica ed essenziale”
CINEMATOGRAFO.IT

“Uno dei film più toccanti degli ultimi anni”
INDIEWIRE

Premio Teddy Award migliore pellicola a sfondo LGBT
FESTIVAL DI BERLINO 2020

 

 

 

DAYS 日子

Regia / Director Tzai Ming-Liang. Con / Starring Lee Kang-sheng, Anong Houngheuangsy.
Taiwan 2020, 127”, v.o. cinese mandarino, sott. italiano

ITA. Tsai Ming-liang (vincitore del Leone d’Oro nel 1994 con Vive L’Amour) torna finalmente dietro la macchina da presa, a distanza di sette anni dal suo ultimo film, Stray Dogs.
Il grande maestro taiwanese ha diretto per decenni raffinate indagini sull’alienazione, l’isolamento e la bellezza fugace delle relazioni umane, con protagonista la sua musa, l’attore Lee Kang-sheng.
Il suo ultimo film, DAYS, è indubbiamente uno dei suoi lavori migliori, più scarni e intimi.
Racconta il regista: «Days mi ha liberato da quel processo produttivo dei cosiddetti film industriali. Ho raggruppato una crew molto più piccola e ho cercato di non sforare un budget eccessivo. Era ciò che desideravo fare»
Lee interpreta ancora una volta una variazione su sè stesso, vagando nel solitario paesaggio urbano di Hong Kong in cerca di cure per la sua malattia; allo stesso tempo, un giovane immigrato laotiano che lavora a Bangkok, interpretato da Anong Houngheuangsy, procede nella sua dura routine quotidiana. Questi due uomini solitari si incontreranno in un momento di guarigione, tenerezza e liberazione sessuale.
Tra le voci più catartiche della filmografia di Tsai, DAYS è un’opera sul desiderio, costruita con il consueto talento del regista per la composizione visiva e attraversata da una profonda empatia.
Col consenso unanime della critica e del pubblico, Days ha vinto il prestigioso premio Teddy Award al Festival di Berlino 2020, onorificenza che attesta la migliore pellicola a sfondo LGBT.


ENG. The great Taiwanese filmmaker Tsai Ming-liang has been directing exquisite examinations of alienation, isolation, and the fleeting beauty of human connection featuring his muse Lee Kang-sheng for decades. His latest film, DAYS, will undoubtedly stand as one of his best, sparest, and most intimate works. Lee once again stars as a variation on himself, wandering through a lonely urban landscape and seeking treatment in Hong Kong for a chronic illness; at the same time, a young Laotian immigrant working in Bangkok, played by Anong Houngheuangsy, goes about his daily routine. These two solitary men eventually come together in a moment of healing, tenderness, and sexual release. Among the most cathartic entries in Tsai’s filmography, DAYS is a work of longing, constructed with the director’s customary brilliance at visual composition and shot through with profound empathy.
With the unanimous approval of critics and the public, Days won the prestigious Teddy Award at the Berlin Film Festival 2020, an honor that certifies the best film with a LGBT background.


 

LOGOTONDO_ombra DETOUR
Cinema | Corsi e laboratori | Esposizioni | attività per bambini | Cinebar | Musica | Distribuzione indipendente | Virtual Cinema
 

Tutte le informazioni sul sito www.cinedetour.it sono da intendersi rivolte esclusivamente ai soci Detour.  
Associazione Culturale Detour – Via Urbana 107 Roma www.cinedetour.it– cinedetour@tiscali.it
Detour è affiliato all’ASSO.N.A.M. e alla FICC (Federazione Italiana Circoli Cinema)

Sostienici / Support Us
Seguici su / Follow us on: