SE CHIUDO GLI OCCHI NON SONO PIÙ QUI di Vittorio Moroni – Incontro autore e cast (DOTR014 Preview)

Novembre 1, 2014 in OTRFF2014pw, Archivio da cinedetour

Con il sostegno di        Patrocinio di
logo_reg_tras_small     ROMA CAPITALE
Municipio I
logo-comune-roma-municipio_small

 

Detour On the Road Film Fest _  Preview 2014

In collaborazione con le distribuzioni 50 Notturno, Lo Scrittoio, Maremosso,
la rivista online Schermaglie e con Save the Children Italia

presenta  

Due serate speciali per il film di Vittorio Moroni 

con Save the Children

Cinema Detour – Sabato 1 Novembre ore 19.00 | Domenica 2 Novembre ore 20.00

Domenica 2 alle ore 20 un aperitivo filippino alla presenza di regista e cast precederà la proiezione del film, abbinata al cortometraggio presentato da Save the Children “Un core dentro stazione Termini” di Samuel Cirpaci. L’autore sarà presente in sala per parlare del suo cortometraggio, vincitore della menzione speciale al TuttoMondo contest 2014. 

Il cortometraggio presentato, prodotto dalla cooperativa CivicoZero con il contributo di Save the Children Italia, nasce da un laboratorio di documentario partecipato. Con questo tipo di iniziative Save the Children, l’Organizzazione dedicata dal 1919 a salvare i bambini e a promuovere i loro diritti in tutto il mondo, vuole contribuire a contrastare la povertà educativa in Italia, creando le condizioni perché  i giovani che vivono in contesti a rischio di povertà ed esclusione sociale abbiano la possibilità concreta di coltivare ed esprimere liberamente capacità, talenti e aspirazioni.

Le proiezioni di domenica 2 novembre saranno introdotte da Pietro Del Soldà, conduttore di “Tutta la città ne parla” di Radio3 Rai. Interverrà per Save the Children Italia Antonella Inverno.

Se chiudo gli occhi non sono più qui sarà proiettato in italiano con l’aggiunta di sottotitoli in inglese per favorire la partecipazione del pubblico straniero residente a Roma.

 
SE CHIUDO GLI OCCHI
 
NON SONO PIÙ QUI
 
 di Vittorio Moroni (Italia, 2013-14, 105′, Versione originale italiana, English subtitles)
 
 
Locandina_Sechiudo_mid
 
 
 
 
Il film, che è stato presentato lo scorso anno al Festival Internazionale del film di Roma e ha partecipato al Santa Barbara International Film Festival 2014, è il quarto lavoro del regista sondriese Vittorio Moroni (Tu devi essere il lupo, le ferie di Licu, Eva e Adamo) che vede, tra i protagonisti, anche Beppe Fiorello e Giorgio Colangeli.
 
Kiko (Mark Manaloto), sedici anni, ha perso il padre italiano in un incidente e vive con la madre filippina Marilou e il suo nuovo compagno Ennio (Giuseppe Fiorello), un caporale che sfrutta immigrati clandestini in cantieri edili. Ogni giorno dopo scuola Kiko è costretto a lavorare per Ennio. Sente di vivere nel pianeta sbagliato. C’è un solo posto dove è possibile sognare: un vecchio autobus abbandonato che il ragazzo ha trasformato nel suo rifugio. L’incontro con Ettore (Giorgio Colangeli), un vecchio amico del padre che si offre di aiutarlo negli studi, cambierà il suo destino. Quell’uomo, però, nasconde un segreto.
 
Con uno stile delicato e rispettoso della sensibilità del suo protagonista, il documentarista Moroni riesce a creare un affresco poetico di emozioni attorno alla storia di un ragazzo speciale. Il film affronta temi importanti e contemporanei dall’importanza di avere una guida nel momento cruciale dell’adolescenza, all’integrazione dei ragazzi di seconda generazione, dallo sfruttamento dell’immigrazione clandestina, alla dispersione scolastica.Il film sarà proiettato in italiano con l’aggiunta di sottotitoli in inglese per favorire la partecipazione del pubblico straniero residente a Roma.
 
The movie will be screened in Original Italian version with english subtitles. 
Kiko is a teenager whose now dead father was Italian and his mother Marilou is from the Philippines. They live with Ennio, mother’s new boyfriend, a foreman who recruits and exploits illegal migrant workers. Kiko goes to school but at the same time he is forced to work in Ennio’s building yards. He feels he lives in a wrong planet. There’s only one place where Kiko can dream: an old abandoned bus in a dump yard that he’s turned into his private refuge. One day it seems his fate could change: an elderly friend of his father’s, Ettore, comes looking for Kiko and offers to become a strange kind of tutor for him. But one day Ettore reveals to Kiko his real identity… 
 
 
Le serate sono organizzate in collaborazione con le distribuzioni Lo Scrittoio e Maremosso, e con la rivista online Schermaglie
 

LOGOTONDO_ombra

Cinema | Corsi e laboratori | Esposizioni | attività per bambini | Cinebar | Musica | Video d’arte | Teatro | Produzione Distribuzione Editoria indipendente

Associazione Culturale Detour – Via Urbana 107 Roma www.cinedetour.itcinedetour@tiscali.it

Tutti i film sono proiettati in lingua originale con sottotitoli in italiano

Art-house cinema in Downtown Rome since 1997. All movies are screened in their original languages with italian or english subtitles

Cineclub Detour è affiliato all’ARCI-UCCA e alla FICC (Federazione Italiana Circoli Cinema)

Sostienici / Support Us

Seguici su / Follow us on: