MARINA LALOVIĆ “LA CICALA DI BELGRADO”  Reading dell’autrice e performance di disegno  [HerStories 2.0. Ingresso Gratuito]

December 19, 2021 in Archivio, News, programmazione by cinedetour

HerStories, Le Storie, plurale femminile, è un progetto sostenuto da /A project funded with the support of
8 per mille Chiesa Valdese – Unione delle Chiese metodiste e valdesi /
“8 per mille” of the Waldensian Church of Italy

Una produzione Detour In collaborazione con Le funambole e Orientalia Editrice.

 

 

Dom 19 12 21 ore 16.30 / 19 5 Sun 2021 h4.30pm

MARINA LALOVIĆ “LA CICALA DI BELGRADO”

Reading e performance di disegno 

 

[HERSTORIES 2.0 | LE STORIE, PLURALE FEMMINILE]

Racconti di donne dal passato, nel presente, verso il futuro

Ingresso gratuito previa prenotazione. Posti limitati.

MARINA LALOVIĆ legge e racconta
“La cicala di Belgrado”, Bottega Errante Edizioni.
 
“Belgrado non è una città che costringe i visitatori a una perenne ansia da prestazione. È l’ultimo posto in Europa che ancora mantiene la propria autenticità senza sforzarsi di venderla a renderla attraente ai turisti”.
La cicala di Belgrado, il primo libro di Marina Lalović che ha passato i primi 20 anni della propria vita a Belgrado e, il giorno prima della caduta di Slobodan Milošević, ha lasciato il suo paese. Una scelta difficile che dura da altri 20 anni e che in questo libro la giornalista svela in un racconto intimo che ha sempre come sfondo la capitale di quella che fu la Jugoslavia. Il libro è accompagnato dalle illustrazione di Elisabetta Damiani.
 
MARINA LALOVIĆ Marina Lalović (1981) è una giornalista serba nata a Belgrado, nell’ex Jugoslavia. Nel 2000 si trasferisce in Italia dove si laurea presso l’Università “La Sapienza” in Editoria e Giornalismo. Ha lavorato come redattrice al Magazine settimanale di Babel TV (canale 141 di Sky), dedicato alle questioni dell’immigrazione in Italia. È stata corrispondente da Roma per il quotidiano serbo “Politika” come anche per la radio-televisione serba, B92.
 
Per prenotare:www.cinedetour.it

Detour APS Via Urbana 107, Roma.

Richiesto Greenpass, grazie.

HERSTORIES Ed.2
LE STORIE, PLURALE FEMMINILE
Racconti di donne dal passato, nel presente, verso il futuro.
Dal 21 novembre al 19 dicembre 2021.
L’obiettivo principale di “HerStories. Le Storie, Plurale, Femminile” è intraprendere un percorso di narrazioni collettive al femminile. Questa seconda edizione è dedicata alla narrativa al femminile e al disegno dal vero. Due forme d’arte, due linguaggi, che si incontrano per stimolare un dialogo fertile, un’interconnessione tra stimoli artistici e culturali. Un ciclo di letture accompagnate da performance basate su disegni realizzati dal vivo ispirati brani stessi, confluiranno in quattro brevi book-trailers


ENG. A project funded with the support of “8 per mille” of the Waldensian Church of Italy.

HERSTORIES 2. THE STORIES, FEMININE PLURAL
Tales of women from the past, the present and the future.
 
November 21 to December 19 2021.
The principle objective of Herstories. Stories, Feminine, Plural is to explore women’s collective narratives. This second edition is dedicated to the female narrative and still-life drawing. Two art forms, two languages, which will come together to stimulate a fertile dialogue, an interconnection between artistic and cultural threads. A cycle of readings accompanied by performances based on still-life drawings inspired by their own themes, will culminate in four short book-trailers.
To begin this new adventure, at the Detour APS headquarters on 21 November, the Painting Teacher Olga Silivanchyk will hold a course in ‘fast drawing’ which will prepare the drawing participants to tackle the performances which will take place in the later meetings.
Federica Tuzi, Sara Pollice, Maria Xilouri, Marina Lalović, four protagonists of the new independent European narrative, from beginners to those already recognised, will alternate in the readings of extracts of their most recent literary creations.
Book your seat only on www.cinedetour.it
Bring your Greenpass, thank you.
 

Responsabile del progetto / Responsible for the project: Cristina Nisticò.

Grazie a Valentina Bacco, Vera Fusco, Anne McGlone, Chiara Nisticò e Alessandro Calisti, Daniele Lupi, Sergio Ponzio.


LOGOTONDO_ombra DETOUR
Cinema | Corsi e laboratori | Esposizioni | attività per bambini | Cinebar | Musica | Distribuzione indipendente

Associazione Culturale Detour – Via Urbana 107 Roma www.cinedetour.itcinedetour@tiscali.it
Ingresso gratuito previo controllo del greenpass.
Detour è affiliato all’ASSO.N.A.M. e alla FICC (Federazione Italiana Circoli Cinema)

Detour segue le prassi ANTI-COVID necessarie per la salute di tutte e tutti noi.
Richiesta d’obbligo la mascherina, la pulizia delle mani, e il distanziamento di almeno un metro all’interno degli spazi dell’Associazione.
Confidiamo nel vostro buon senso e nel rispetto di tutte e tutti. Grazie!

Sostienici / Support Us
Seguici su / Follow us on: