OTRFF 2016 Home Page

settembre 1, 2016 in Archivio, Film Festival, OtR FF 2016 da cinedetour

 

logo_regione_trasparente LOGOTONDO_ombra
Assessorato alla Cultura e Politiche Giovanili Cine Detour

otrff2016_locandina_web

>English Version<

Festival internazionale di cinema “on the road” e di frontiera
Immagini erranti, spaesamenti e derive psicogeografiche

IV Edizione – Tracce, incontri, memorie 

Un tragitto è sempre tra due punti, ma lo spazio intermedio ha preso tutta la sua consistenza,  
e gode di un’autonomia come di una direzione propria
G. Deleuze, F. Guattari, 1987

COMUNICATO STAMPA #1  / PRESS KIT FOTO #1

VERSIONE SCARICABILE IN PDF

Torna nella Capitale On The Road Film Festival, che giunge quest’anno alla sua quarta edizione. Un trionfo di cinema indipendente internazionale con una vocazione itinerante, per la sua predilezione al tema del viaggio e quel suo muoversi tra Roma (negli spazi dello storico Cinema Detour di Via Urbana 107) e l’intero Lazio. 

Due le sezioni competitive: The Road, che accoglie lungometraggi e mediometraggi, fiction e documentari, e ShortCuts dedicato al cortometraggio.

Quanto al Fuori Concorso, ancora due sezioni. Off the Map con un itinerario di proiezioni e iniziative collaterali a Roma e nel Lazio e un focus sulla grande scuola del cinema d’animazione polacco in collaborazione con il Festival O!PLA; dall’altro, Across Borders, incontri di confine tra cinema, arte, letteratura, musica, con sonorizzazioni di film eseguite dal vivo, masterclass, laboratori per le scuole.

Per quanto riguarda il concorso, appuntamento al Cinema Detour dal 23 al 29 ottobre prossimi, con una settimana di cinema indipendente di qualità da ogni parte del pianeta. Il tema di questa edizione – tracce, memorie, incontri – intende mettere a fuoco la necessità del viaggio come esperienza di contatto, di superamento, di interrelazione con l’altro e con il paesaggio.

Una selezione di titoli in concorso provenienti dai più importanti festival del mondo, con molte anteprime internazionali e nazionali, nella quale spicca una cospicua presenza femminile. Tra i titoli italiani Ciao amore, vado a combattere di Simone Manetti, Miglior Film Italiano e Premio Speciale della Giuria come Migliore Opera al Biografilm 2016, interpretato dalla combattiva protagonista Chantal Ughi, ex modella, attrice e cantante, ora campionessa di Muai Thai, la boxe thailandese. L’anteprima italiana di Mali Blues di Lutz Gregor, Selezionato al Toronto Film Festival e al Raindance di Londra, uno straordinario viaggio musicale in compagnia delle star della scena maliana (tra cui la chitarrista e compositrice Fatoumata Diawara) sullo sfondo della minaccia incombente del radicalismo islamista. Arriva dalla Francia il film Riso alla Cantonese, della regista francese di origini cinesi Mia Ma, già vincitore del festival Jean Rouche di Parigi, sul dilemma dell’identità delle seconde generazioni. Della regista francese Manuela Morgaine di origini egiziane, l’anteprima italiana di Another World – Those Who Come by the Sea, una visione personale e drammaticamente poetica del fenomeno migratorio accompagnata dalla voce di Erri De Luca che legge la sua poesia “Mare Nostro. Preghiera laica”. Sempre nell’ambito del documentario sociale di ricerca, Covered with the Bloods of Jesus, Selezionato alla Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro 2016, realizzato nella regione del Delta del Niger dal regista calabrese Tommaso Cotronei (premiato al Torino Film Festival nel 2005) un viaggio tra i più deboli, schiacciati da quel gigante che è l’economia globale.

Tante le iniziative che precederanno il festival vero e proprio, a partire dal mese di settembre. Tra queste, una Masterclass a cura di Noeltan Film Lab. che vedrà come protagonisti Enrico Ghezzi e il regista russo Artur Aristakisyan (autore dei film cult “Palms” e “Un Posto sulla Terra”), in collaborazione con Fuori Orario e La scuola di cinema di Mosca.

Tra le anticipazioni più attese di settembre, il Film d’Apertura Gueros (Miglior Opera Prima al Festival di Berlino) del messicano Alonso Ruizpalacios, e Figli dell’uragano del filippino Lav Diaz, regista premiato quest’anno con il Leone d’Oro a Venezia.

Detour on the Road Film Festival prosegue fino a dicembre 2016 in versione itinerante, tra Roma e altre località della Regione Lazio.

GIURIE

I Premi e le Menzioni Speciali di ON THE ROAD FILM FESTIVAL 2016 saranno assegnati da due Giurie di valore culturale e a decisa prevalenza femminile:  2 donne Presidenti e una squadra composta da una rappresentanza della critica cinematografica più avanzata, della distribuzione indipendente, del mediattivismo innovativo, da artiste e operatrici culturali. Lontani dalle paludi dei red carpet dei festival supermarket.

Giuria della sezione THE ROAD
Lungometraggi, mediometraggi, documentari

>Mariuccia Ciotta (Presidente): giornalista e critica cinematografica, scrittrice
>Donatello Fumarola: critico, autore televisivo Fuori Orario – Rai 3, distributore cinematografico
>Cristina Torelli: autrice televisiva, operatrice culturale

Giuria della sezione SHORT>CUTS
Cortometraggi, animazione e cinema sperimentale

>Chiara Rapaccini (Presidente): illustratrice, scrittrice pittrice, ideatrice di “Amori Sfigati”
>Francesco Conte: giornalista, filmmaker, blogger, mediattivista, responsabile di Termini TV
>Ornella Vaiani: operatrice culturale e storico e critico dell’arte

LE FASI DEL FESTIVAL

L’edizione 2016 si apre con On the Road Preview, sezione non competitiva di anticipazioni, articolata in un programma di proiezioni in anteprima, retrospettive, incontri e tavole rotonde, che si tiene tra giugno e ottobre 2016. Il programma della sezione accompagna il pubblico verso la fase cruciale del festival (le proiezioni delle sezioni in concorso e le premiazioni) mantenendone viva l’attenzione durante l’anno e contribuendo a diffondere il bando di partecipazione al concorso.

Le proiezioni delle due sezioni in concorso, per lungometraggi e cortometraggi, si svolgeranno dal 23 al 29 Ottobre 2016 al Cinema Detour di Roma.

Gli eventi e le attività delle sezioni collaterali del festival avranno luogo nel mese di novembre 2016, così come le iniziative itineranti del festival a Roma e nel Lazio.

IL CONCORSO E LE PRINCIPALI SEZIONI COLLATERALI

OtRff 2016 è articolato in due sezioni competitive – con un montepremi in denaro, targhe celebrative e menzioni speciali – e sezioni fuori concorso, laboratori ed eventi collaterali:

On the Road Preview. Da giugno a ottobre 2016. Programma non competitivo di anticipazioni: proiezioni in anteprima, retrospettive e rassegne, masterclass, incontri e iniziative correlate;

The Road. 23-29 ottobre 2016. Sezione competitiva per lunghi e mediometraggi di ogni genere e formato: film a soggetto, documentario, animazione, reportage, episodi di serie tv e web serie, sperimentale, film d’arte, ecc.

ShortCuts/Sentieri Brevi. 23-29 ottobre 2016. Sezione competitiva per cortometraggi narrativi e sperimentali di ogni genere e formato della durata massima di 30 minuti;

Off the Road Lazio. Novembre a dicembre 2016. Sezione fuori concorso itinerante a Roma e nel Lazio articolata in: repliche di film premiati al concorso, focus, monografie, retrospettive, selezioni speciali da altri festival e corpi filmici inclassificabili.

 —

Una produzione DETOUR

Direzione e Organizzazione: Cristina Nisticò, Daniele Lupi, Sergio Ponzio

Responsabile Ufficio Stampa: Cristina Borsatti

Collaboratori:  Giovanni Raffa, Ornella Vaiani , Marianna Massimiliani, Chiara Nisticò, Mauro Magazzino

logo-otrff_bianco-lowOTR FF NETWORK 

Media Partners

logo-taxidrivers1 logo_zeroeu logoschermaglie logo-universal-movies logo_aspettandoomd_new map-magazine-logo
Taxi Drivers Zero  Schermaglie Cinema, inoltre  Universalmovies.it Aspettando OMD Cinema Map Magazine

Production Partners

logo_scuolagriffith logo-noeltan logo_zomia-nero-notext logo_opla termini-tv-logo
Accademia Griffith  Noeltan   Zomia Cinema O!PLA Animation Across Borders   Termini Tv 

Online Festival Submission Partners

submit_button_hor_black Click for Festivals - Connecting Films and Festivals
Film Festival Life Film Freeway Festhome Click for Festivals

LOGOTONDO_ombra

Cinema | Corsi e laboratori | Esposizioni | attività per bambini | Cinebar | Musica | Video d’arte | Distribuzione indipendente
Associazione Culturale Detour – Via Urbana 107 Roma www.cinedetour.itcinedetour@tiscali.it
Art-house cinema in Downtown Rome since 1997
Cineclub Detour è affiliato a ENAL e a FICC (Federazione Italiana Circoli Cinema)

Sostienici / Support Us
Seguici su / Follow us on:

 

On the Road FF 2016 | Programma concorso

ottobre 1, 2016 in Archivio, Film Festival, OtR FF 2016 da cinedetour

logo_regione_trasparente LOGOTONDO_ombra
Assessorato alla Cultura e Politiche Giovanili Cine Detour

 otrff_banner_quadrato

Dopo aver vagliato con cura e passione le quasi 3000 opere pervenute quest’anno da tutto il mondo attraverso il nostro bando di partecipazione, siamo lieti di poter comunicare ufficialmente la lista dei film selezionati per le due sezioni in concorso dell’On the Road Film Festival 2016. 

Le proiezioni delle due sezioni in concorso, per lungometraggi e cortometraggi, si svolgeranno dal 23 al 29 Ottobre 2016 al Cinema Detour di Roma.

Gli eventi e le attività delle sezioni collaterali del festival avranno luogo nei mesi di novembre e dicembre 2016, così come le iniziative itineranti del festival a Roma e nel Lazio. 

A seguire dunque l’elenco dei film finalisti – 12 lungometraggi e 12 cortometraggi, in gran parte proposti in anteprima nazionale o cittadina – candidati ai Premi per Miglior Film On the Road e Miglior Cortometraggio On the Road assegnati dalle Giurie, ai Premi del Pubblico e alle Menzioni Speciali assegnate dal comitato selezionatore e dai partners.

>Programma scaricabile in pdf

 

On the Road Film Festival 2016
In concorso
Roma 23/29 ottobre 2016
Cinema Detour, Via Urbana 107

DOM 23 OTTOBRE
18.30 GOOD BYE DARLING. I’M OFF TO FIGHT Simone Manetti ITA 2016, 90′ Chantal Ughi abbandona una carriera da attrice e modella a New York per trovare nella boxe thailandese la catarsi della propria rabbia e confrontarsi con la violenza subita da bambina. 
segue incontro con Chantal Ughi e con il regista Simone Manetti
21.00 RIZ CANTONAIS
Anteprima romana
Mia O Ma FRA 2015, 50′ Mia e sua nonna vivono insieme a Parigi ma non parlano la stessa lingua. Mia non ha mai imparato il cantonese. La nonna ama il formaggio francese, ma non ha mai imparato la lingua. Questo film è un tentativo di venire a patti con la sensazione di essere stati privati della lingua madre della propria famiglia. 
LUN 24 OTTOBRE
 20.30 THE WINDS THAT SCATTER Christopher Bell USA 2015, 79′ Ahmad é un rifugiato siriano negli Stati Uniti che si arrangia con impieghi precari. Il suo sogno è mettersi in proprio e avviare un servizio di taxi. Quando perde il lavoro alla pompa di benzina, inizia a navigare a vista nel sistema economico americano.
segue video Q&A con il regista Christopher Bell
MAR 25 OTTOBRE
20.30 7 DAYS
Anteprima italiana
Hirobumi Watanabe JAP 2015, 110′ In un villaggio di contadini a nord di Tokyo, un uomo vive con la nonna e lavora ogni giorno in una stalla che sembra il relitto di un’altra era. La loro routine si ripete costantemente in armonia con la natura.
MER 26 OTTOBRE
 20.30 THE SUCCESSOR
Anteprima romana
Mattia Epifani ITA 2015, 53′ Vito Alfieri é un ex produttore di mine anti-uomo. Un viaggio in Bosnia-Erzegovina gli permetterà di affrontare e risolvere i fantasmi del passato.
segue incontro con i registi Manuela Morgaine e Mattia Epifani
 21.30 ANOTHER WORLD
Anteprima italiana
Manuela Morgaine FRA 2016, 36′ “Le acque serene e placide della Senna e quelle tormentate e mortali dei Mediterraneo dei migranti”, dalla poesia di Erri De Luca “Mare Nostrum” che accompagnano la visione personale e drammaticamente poetica della regista.
GIO 27 OTTOBRE
20.00 TIDES A History of Lives and Dreams Lost and Found (Some broken)
Anteprima romana
Alessandro Negrini UK 2016, 40′ In Irlanda del Nord c’e’ ancora una città con due nomi: Derry per i cattolici, Londonderry per i protestanti. Al centro della città scorre il fiume Foyle. Questo film è la sua autobiografia.
segue incontro con il regista Alessandro Negrini
 21.30 MALI BLUES
Anteprima italiana
Lutz Gregor GER 2016, 90′ Uno straordinario viaggio sonoro, tra tradizione e chitarre elettriche, alla scoperta di una delle più interessanti scene musicali contemporanee, oggi minacciata dai fondamentalisti islamici. Tra le protagoniste Fatoumata Diawara, compositrice e cantante di fama mondiale.
VEN 28 OTTOBRE
 18.30 THE DOG
Anteprima italiana
Lam Can-zhao CIN 2015, 90′  Un piccolo cane randagio incrocia la sua strada con i protagonisti di un insieme di storie che riflettono le condizioni della vita quotidiana degli abitanti di Guangdong, Cina.
segue video Q&A con il regista Lam Can-zhao
 20.15 ISTANBUL MAKAMI
Anteprima italiana
Yunus Emre Aydin H. Ozlem Sariyildiz TUR 2015, 70′ Da Sofia, New York, Montreal, Salives, Palermo, cinque musicisti “on the road” si incontrano a Istanbul, uniti dalla passione per la musica tradizionale turca. Cinque storie differenti accomunate dalla paura di inseguire i propri sogni e forse una nuova ispirazione per liberare i nostri.
 21.45 COVERED WITH THE BLOOD OF JESUS
Anteprima romana
Tommaso Cotronei ITA 2016 70′ La giornata di Richard è un viaggio ininterrotto per la sopravvivenza. Procurarsi l’acqua, recuperare preziose gocce di nafta dalle tubature, provare a rivenderlo ai bordi della strada, andare a scuola, studiare nel dormitorio, ripartire in cerca d’acqua… Per poter proseguire gli studi rompere questo circolo vizioso, Richard non può mai fermarsi. Sullo sfondo, la regione del delta del Niger, lo sfruttamento delle compagnie petrolifere e, tutto intorno, povertà.
segue incontro con il regista Tommaso Cotronei
SAB 29 OTTOBRE
 17.30 Short>Cuts
Concorso Internazionale Corti On the Road
Animazione, video musicali, sperimentali, narrativi, documentari
 
  ROMA-ATENE  / Thomas Kunstler (Ita 2016, 24′)
FAN / Ali Delkari (Iran 2016 , 10′)
BIKE PORTRAITS /  Sashko Danylenko (Usa 2016, 5′)
ROUND TRIP MARY / Zharko Ivanov (Macedonia 2015, 10′)
AUSTERITA’  / Filippo Biagianti (Italia 2016, 5′)
MADE IN SPAIN / Coke Riobóo (Spagna 2016, 11′)
RED LIGHT / Toma Waszarow (Bulgaria 2016, 21′)
DIRTY SOUTH  / Olivier Strauss (Francia 2016, 25′)
SWITCHMAN /  Mehdi Khoramian (Iran 2016, 10)
HELLO JOSEPHINE (TIMES FLIES WHEN…) / Vuk Spasojević (Serbia 2015, 2′)
SOMEWHERE / Mélody Boulissière (Francia 2016, 6′)
RED FAT CAT / Klaus Hoefs (Germania 2016, 10′)
20.45

BAIRES
Anteprima italiana
Fuori concorso

Chiara Rapaccini ITA 2016, 3’30” Una donna scappa da Roma per Buenos Aires. Deve dimenticare tante cose, affrontare il passaggio di età, spogliarsi di bucce, secche, come una cipolla.. Corto di presentazione dell’omonimo romanzo in uscita il 9 novembre per Fazi Editore.
20.50 SHOULDER THE LION
Anteprima italiana
Erinnisse Heuer, Patryk Rebisz POL 2015, 74′ Tre artisti trasformano le loro patologie invalidanti in potenti molle creative. Una fotografa divenuta cieca mette in discussione il potere delle immagini nella odierna cultura visiva. Costretto a rinunciare al sogno di suonare a causa di un crescente ronzio nelle orecchie, un musicista deve reinventare il suo futuro. Una pittrice che ha perso parte delle funzionalità del suo cervello in un incontro di boxe, cerca un ruolo nella vita, incerta su quale sia il suo posto nel mondo.
segue video Q&A con il regista Patryk Rebisz
segue CERIMONIA DI PREMIAZIONE – Consegna Premi della Giuria, Premi del Pubblico, Menzioni Speciali


Tutti i film sono proiettati in versione originale con sottotitoli in italiano.

Il programma potrebbe subire variazioni. Si consiglia di contattare il Cinema Detour per confermare date e orari.
Ingresso fino a esaurimento dei posti disponibili.
Prenotazioni e pre-tesseramento su: www.cinedetour.it 

Media Partners: Zero.eu / Taxidrivers / Aspettando OMD Cinema-Radio Città Aperta / Universal Movies / Map Magazine / Schermaglie Cinema Inoltre
Production Partners: Noeltan,  Termini TV,  Zomia Cinema, O!PLA Animation Across BordersAccademia Griffith, ArteMontiGallery.

On the Road Film Festival – Call for Entries

ottobre 23, 2016 in Archivio, Film Festival, OtR FF 2016 da cinedetour

 Detour•On•the•Road
 f
ilm festival 2016

Festival di cinema indipendente errante e di frontiera
Immagini erranti, spaesamenti e derive psicogeografiche
IV Edizione – Tracce, incontri, memorie

Bando di partecipazione e Regolamento
Scadenza iscrizioni: 10 settembre 2016
ISCRIZIONI SCADUTE

 Call for Entries 2016 – English version here
Appel à candidature 2016  – version française ici

intothewild-bianco_sfondonero 

Un tragitto é sempre tra due punti, ma lo spazio intermedio ha preso tutta la sua consistenza,  
e gode di un’autonomia come di una direzione propria
G. Deleuze, F. Guattari, 1987

Detour On the Road, festival di cinema indipendente on the road e di frontiera è strutturato come manifestazione con vocazione itinerante in spazi di proiezioni indipendenti e inconsueti di Roma e del Lazio. Con anteprime e lavori inediti legati al viaggio, alle geografie erranti, ai nomadismi, alla digressione da percorsi prestabiliti e allo sconfinamento, il Festival traccia un percorso omogeneo di cinema indipendente internazionale.

Le opere audiovisive saranno selezionate in base alla loro capacità di sviluppare, con senso critico, originalità e talento linguistico e/o narrativo, la traccia del festival: una disposizione al viaggiare, in cui ciò che conta non è tanto la destinazione da raggiungere, quanto la strada percorsa – le tappe intermedie, gli incontri, le avventure sulla strada – e nei quali il senso dinamico del paesaggio, metropolitano o naturale, diventa possibilmente protagonista attivo di un’esperienza umana, solitaria o collettiva, indispensabile alla comprensione del mondo e di se stessi.  

Questa quarta edizione intende porre l’accento su ciò che resta del viaggio: tracce, memorie, incontri. Si intende mettere a fuoco la necessità del viaggio come esperienza di contatto, di superamento, di inter-relazione con l’altro.

Il filmaker/viaggiatore inquadra la strada con il proprio sguardo, con la macchina fotografica o con la macchina da presa, e sa cogliere nel paesaggio tutti i segni della cultura, della società, del clima, dell’economia, del lavoro che quella strada, quel paesaggio, quella porzione di mondo hanno plasmato, temprato, modellato. Il viaggiatore vive incontri che avranno su di lui delle influenze, che potrebbero cambiare il suo percorso o il suo modo di vedere il mondo che sta attraversando. Incontri e scambi che segnano reciproche esistenze.

 

DOVE E QUANDO

Detour On the Road Film Festival 016 si svolge tra Ottobre e Novembre 2016 a Roma e in altre località della Regione Lazio, articolandosi in una serie di proiezioni, incontri e iniziative correlate, con sede principale il cinema Detour di Roma e con eventi collaterali in spazi culturali e sale partner. Il cinema Detour, la storica sala indipendente ubicata dal 1997 in Via Urbana nel centro storico di Roma, accoglierà anche la sede organizzativa e la segreteria del Festival.

 

CONCORSO E SEZIONI FUORI CONCORSO

DOTR Film Fest 016 è articolato in due sezioni competitive. Le opere vengono selezionate in base alle qualità estetico-espressive e alla capacità di interpretare liberamente e con originalità i nodi tematici del festival.

  • The Road. Sezione competitiva per film a soggetto e documentari “on the road”. Sono ammessi lungometraggi e mediometraggi di durata superiore ai 30 minuti, realizzati nei formati più comuni di qualunque genere, non ancora distribuiti nelle sala romane: film a soggetto, documentari, animazione, reportage, sperimentale, episodi di serie tv e web serie, ecc. >Iscrizione
  • ShortCuts. Sezione competitiva per cortometraggi”on the road” di ogni genere – narrativi, documentari, d’animazione, sperimentali, videoclip e videopoesia, video d’arte, ecc. – della durata massima di 30 minuti. >Iscrizione

Accanto alle sezioni del concorso, il festival presenta una panoramica del miglior cinema indipendente di viaggio, articolata attraverso due sezioni non competitive:

  • Off the Map. Sezione fuori concorso. Focus su opere che raccontano un paese, una nazione o una specifica area geografica o di appartenenza linguistica/culturale; selezioni dai festival internazionali di cinema indipendente e retrospettive monografiche; 
  • Across Borders Incontri di confine tra cinema, letteratura, musica e arti performative: sonorizzazioni di film eseguite dal vivo, laboratori e spettacoli per adulti e bambini, mostre, letture, esibizioni e master class.

L’iscrizione alle sezioni di DOTR Film Fest 016 è gratuita e aperta a tutti: singoli autori, case di produzione e a collettivi artistici, a istituiti scolastici e a comunità, ad associazioni, cooperative sociali ONG e scuole di cinema.

 

▸OPZIONI DI ISCRIZIONE E INVIO LINK FILM IN PRE-SELEZIONE

Termine ultimo per le iscrizioni e l’invio del materiale: 10 settembre 2016. Prima di procedere all’iscrizione si prega di leggere attentamente il presente regolamento. L’iscrizione al festival può essere effettuata indifferentemente attraverso una delle due seguenti modalità:

  • OPZIONE 1 – ISCRIZIONE SUL SITO DEL CINEMA DETOUR
    Compilare il form d’iscrizione online in ogni sua parte. Una volta caricato online in modalità PRIVATA lo screener del proprio film su una qualsiasi piattaforma di condivisione (Vimeo, Google Drive, ecc.), indicare negli appositi campi del form il link e la password corrispondenti.

  • OPZIONE 2 – ISCRIZIONE SU PIATTAFORME ESTERNE
    Detour aderisce a diverse piattaforme online sulle quali è possibile compilare il form d’iscrizione e caricare online il proprio film. Scegliendo questa opzione NON è richiesto di compilare il form su www.cinedetour.it.

Click for Festivals - Connecting Films and Festivals

 

submit_button_hor_black

 


‘We encourage committed filmmakers to submit via FilmFestivalLife. With monthly subscriptions and pro accounts FilmFestivalLife is the smartest way to save money with a strategic approach. Join the platform where award-winning filmmakers and quality festivals meet.’ 

 

▸NORME DI PARTECIPAZIONE

  • L’iscrizione delle opere al concorso è libera e gratuita
  • Si accettano fino a tre opere dello stesso autore e/o società di produzione
  • si accettano esclusivamente opere la cui data di produzione non sia antecedente il 2015
  • non potranno essere selezionate opere disponibili pubblicamente online nella loro interezza
  • nella selezione verranno privilegiate opere inedite o comunque poco circuitate nelle sale, con particolare attenzione alle anteprime romane e nazionali.
  • per le opere in lingua non italiana, è richiesto l’invio di un file sottotitoli in inglese o francese, provvisto di time code.
  • Lo screener per la pre-selezione del film dovrà essere inviato nella forma di un link privato a una piattaforma online di videosharing (tipo Vimeo). Nel caso che lo screener fosse disponibile solo in downloading, i formati accettati del file video sono:. mp4, Mkv, Quicktime mov, mpeg2. Il file non dovrà pesare più di 2Gb.
  • Completata la preselezione, l’elenco delle opere ammesse sarà pubblicato sul sito cinedetour.it. Sarà realizzato un catalogo digitale del festival, scaricabile in formato pdf
  • Una Giuria specializzata assegnerà premi ed eventuali menzioni speciali. Anche gli spettatori in sala voteranno i film selezionati e assegneranno un premio del pubblico
  • Le somme in denaro verranno corrisposte ai premiati solo alla liquidazione degli sponsor istituzionali; I premi in denaro verranno consegnati entro 31 marzo 2017. 
  • Cinema Detour si riserva il diritto (non esclusivo e concordato con gli autori) di poter proiettare i lavori meritevoli di attenzione all’interno della sua programmazione 2016-2017
  • Sarà impegno del DETOUR promuovere le opere meritevoli segnalandole attraverso ufficio stampa alle testate giornalistiche specializzate, tramite social media, mailing list e sito www.cinedetour.it
  • “Detour on the Road”  è un festival di cinema itinerante. I film selezionati per il concorso potranno essere proiettati una o più volte a Roma e in altre sedi decentrate della Regione Lazio nel periodo di durata del Festival. La partecipazione al concorso vale come autorizzazione alle proiezioni nei suddetti luoghi.  

 

PREMI 

SEZIONE THE ROAD (lunghi e mediometraggi >30min)

  • Premio della Giuria al Miglior Film On the Road:  500€  + Targa + tenuta in sala per un totale di almeno 3 proiezioni nella programmazione Detour 2017 (con riconoscimento del 50% sugli incassi netti)
  • Premio del Pubblico al Miglior Film On the Road: serata evento nella programmazione DETOUR 2017 (con riconoscimento di 50% degli incassi netti)

SEZIONE SHORTCUTS (cortometraggi <30min)

  • Premio della Giuria al Miglior Cortometraggio On the Road:  300€ + inserimento nella programmazione Detour 2017
  • Premio del Pubblico al Miglior Cortometraggio On the Road: serata evento al Cinema Detour

I film potranno ricevere ulteriori premi, menzioni speciali o altri riconoscimenti a cura dei nostri partner e sponsor.

LOGOTONDO_ombra

Cinema | Corsi e laboratori | Esposizioni | attività per bambini | Cinebar | Musica | Video d’arte | Distribuzione indipendente

Associazione Culturale Detour – Via Urbana 107 Roma www.cinedetour.itcinedetour@tiscali.it

Art-house cinema in Downtown Rome since 1997. 

Cineclub Detour è affiliato a ENAL e a FICC (Federazione Italiana Circoli Cinema)

Sostienici / Support Us

Seguici su / Follow us on:

GOOD BYE DARLING. I’M OFF TO FIGHT | OtR FF 2016 | In Competition | Film di apertura

ottobre 23, 2016 in Archivio, Film Festival, OtR FF 2016 da cinedetour

ON THE ROAD FILM FESTIVAL 2016
 logo-otrff_bianco-low

ciao-amore-vado-a-combattere_on_the_road_detourThe Road > Official Selection > In Competition
Ciao amore. Vado a combattere
Goodbye Darling. I’m off to Fight

Directed by | Regia di Simone Manetti. Con Chantal Ughi
Italia/Thailandia 2016, 90′, english/Italian/thai, sott. italiano
Miglior Film Italiano e Premio Speciale della Giuria come Migliore Opera al Biografilm 2016

Dopo un periodo di irrequieta vita newyorkese e una delusione sentimentale, l’attrice e modella italiana Chantal Ughi scopre nella Muay Thay (arte marziale nota come box thailandese) un mezzo per gestire la propria rabbia e confrontarsi con la violenza subita da bambina. Recatasi in Thailandia per un breve allenamento, ci rimane per cinque anni, addestrandosi e combattendo, modificando il proprio corpo e la propria mente per diventare fino a raggiungere il più alto livello nelle arti marziali. Oggi, dopo un anno di pausa, Chantal è di nuovo sul ring, pronta a combattere i proprio demoni e a riaprire vecchie ferite, mentre tenta di riprendersi il titolo di campionessa mondiale.

After a painful break-up with her boyfriend in NYC, Italian actress and fashion model Chantal Ughi discovered that Muay Thai was the only way to deal with her rage and to confront the violence she suffered as a child. She went to Thailand to train for four weeks, but ended up moving there for five years, training and fighting, modifying both mind and body and reaching the highest level possible in the martial art. Now, after a one-year hiatus, Chantal is back in the ring, ready to fight her demons and to reopen old wounds, as she attempts to become world champion again. 

>Proiezione: Dom 23 Ott ore 18.30 / Screening: Oct 23 Sun h6.30pm
>Incontro con / Q&A with: Chantal Ughi & director Simone Manetti

>Cinema Detour, Via Urbana 107 Roma

 

 

RIZ CANTONAIS | OtR FF 2016 | In Competition

ottobre 23, 2016 in Archivio, Film Festival, OtR FF 2016 da cinedetour

ON THE ROAD FILM FESTIVAL 2016
 logo-otrff_bianco-low

riso-alla-cantonese-3

The Road > Official Selection > In Competition > Anteprima romana
Riz Cantonais
Riso alla cantonese

Directed by | Regia di Mia Ma
France/China 2016, 50′. French/Cantonese o.v., italian subtitles
Vincitore del Jean Rouche Festival di Parigi

Mia e sua nonna vivono insieme a Parigi ma non hanno mai parlato la stessa lingua. Mia non ha mai imparato il cantonese. La nonna ama il formaggio francese, ma non ha mai imparato la lingua. Il padre di Mia si incarica malvolentieri di fare da interprete. Mia incontra altri immigrati cinesi, gente con lingue e background differenti, e accompagna il padre in Cina in visita del suo villaggio natale. Questo film è un tentativo di venire a patti con la sensazione di essere stati privati della lingua madre della propria famiglia. 

My eyes may have the Chinese slant, but I speak French, not Chinese. My Cantonese grandmother loves French cheese but not the language. We both live in Paris. Our mutual interpreter is my oft-reluctant father. And so I set out to meet other Chinese immigrants – people of different languages and backgrounds. It has allowed to me to give some sense to being deprived of my father’s mother tongue.

>Proiezione: Dom 23 Ott ore 21.00 / Screening: Oct 23 Sun h9.00pm
>Video incontro con la regista / Video Q&A with director: Mia Ma 

>Cinema Detour, Via Urbana 107 Roma

 

 

THE WINDS THAT SCATTER | OtR FF 2016 | In Competition

ottobre 24, 2016 in Archivio, Film Festival, OtR FF 2016 da cinedetour

ON THE ROAD FILM FESTIVAL 2016
 logo-otrff_bianco-low

wind_scatter_1

The Road > Official Selection > In Competition
The Winds that Scatter

Directed by | Regia di Christopher Bell
Usa/Syria 2015, 79′, english o.v, sott. italiano
Best International Feature al Korea Indie and Expat Film Festival 2016 / Madrid International Film Festival 2016

Ahmad é un rifugiato siriano negli Stati Uniti che si arrangia con impieghi precari. Il suo sogno è mettersi in proprio e avviare un servizio di taxi. Quando perde il lavoro alla pompa di benzina, inizia a navigare a vista nel sistema economico americano. L’ottimismo e la fiducia con cui Ahmad ha sempre affrontato la vita vengono messi a dura prova. Una sensazione crescente di disperazione comincia a insinuarsi nelle sue relazioni, nella fede religiosa e nel senso di autostima mentre il suo sogno americano sembra scivolare via.

Ahmad is a refugee from Syria, holding wishes of starting his own taxi service. When he loses his menial employment at a gas station, he attempts to navigate through the current American economy with optimism. Soon, reality settles in as consistent work is scarce. An impression of hopelessness slowly begins to take a toll on his relationships, faith, and sense of self, with his dream slipping quickly from his grasp.

>Proiezione: Lun 24 Ott ore 20.30 / Screening: Oct 24 Mon h8.30pm 
>Incontro skype con il regista / Skype Q&A with director Christopher Bell

>Cinema Detour, Via Urbana 107 Roma

7DAYS | OtR FF 2016 | In Competition

ottobre 25, 2016 in Archivio, Film Festival, OtR FF 2016 da cinedetour

ON THE ROAD FILM FESTIVAL 2016
 logo-otrff_bianco-low

7days_5-web

The Road > Official Selection > In Competition > Anteprima italiana
7Days

Directed by | Regia di Hirobumi Watanabe
Japan 2016, 110′
Tokyo International Film Festival

In un villaggio di contadini a nord di Tokyo, un uomo vive con la nonna e lavora ogni giorno in una stalla che sembra il relitto di un’altra era. La loro routine si ripete costantemente in armonia con la natura. Soli protagonisti del film sono il regista stesso e la sua nonna di 98 anni. Musiche di Yuji Watanabe.

In a farming village north of Tokyo, a man lives with his aging grandmother and works day after day at a cow shed that looks like a relic from another era. Their routine repeats in tune with nature, portrayed tranquilly and persistently in black and white without words. The film stars director Hirobumi Watanabe and his 98-year-old grandmother, and features Bang Woohyun Bang’s powerful cinematography and the strong presence of Yuji Watanabe’s music.

>Proiezione: Mar 25 Ott ore 20.30 / Screening: Oct 25 Tue h8.30pm
>Cinema Detour, Via Urbana 107 Roma

 

ANOTHER WORLD

ottobre 26, 2016 in Archivio, Film Festival, OtR FF 2016 da cinedetour

ON THE ROAD FILM FESTIVAL 2016
 logo-otrff_bianco-low

anotherworld_morgaine_detour_otrff

The Road > Official Selection > In Competition > Anteprima italiana
Another World
Un altro mondo

Directed by | Regia di Manuela Morgaine
France/Italia 2016, 36′, versione italiana
Festival Internazionale del Film Documentario di Città del Messico

Le acque serene e placide della Senna e quelle tormentate e mortali del Mediterraneo dei migranti. Le parole della poesia di Erri De Luca “Mare Nostrum” accompagnano inedito found footage nella visione personale e drammaticamente poetica della regista.

Archival images of worldwide migration flows over the past decade and images taken on the Seine River in Paris between 2015 and 2016. Words from Erri De Luca’s piece of poetry.

>Proiezione: Mer 26 Ott ore 21.30 / Screening: Oct 26 Wed h9.30pm
>Incontro con la regista / Q&A with director Manuela Morgaine

>Cinema Detour, Via Urbana 107 Roma

 

 

THE SUCCESSOR | OtR FF 2016 | In Competition

ottobre 26, 2016 in Archivio, Film Festival, OtR FF 2016 da cinedetour

ON THE ROAD FILM FESTIVAL 2016
 logo-otrff_bianco-low

il-successore_otrff_detour_webThe Road > Official Selection > In Competition > Anteprima italiana
The Successor
Il Successore

Directed by | Regia di Mattia Epifani
Italia 2015, 53′, versione italiana
Torino Film Festival 2015

Vito Alfieri Fontana é un ex produttore di mine anti-uomo. In seguito a una profonda crisi esistenziale, l’uomo mette in discussione se stesso, il suo lavoro e i rapporti con la sua famiglia. Una domanda lo assilla: quante vittime avrà causato il lavoro della sua ditta, la Tecnovar? La necessità di cercare una risposta è anche il punto di partenza di un viaggio esistenziale dall’Italia verso gli ex teatri di guerra della Bosnia Erzegovina dove ancora oggi squadre di sminatori sono attive nella bonifica dei terreni. Nel conflitto tra dovere e coscienza si muovono i passi di un uomo in cerca di riscatto, seppur consapevole che il bilancio tra bene e male non potrà mai più essere in attivo.

The engineer Vito Alfieri Fontana is the previous owner of Tecnovar, an Apulian company specialized in landmines production and sale. A deep existential crisis brought the engineer to question himself, his own job and his family. Especially the relationship he had with his father, a charismatic as oppressive presence is his life. One question seems to be haunting him: how many were the victims caused by his work in Tecnovar? The answer is the beginning of an existential trip from Italy to a war-torn Bosnia Erzegovina, where teams of sappers and mine specialists are still working in land remediation.

>Proiezione: Mer 26 Ott ore 20.30 / Screening: Oct 26 Wed h8.30pm 
>Incontro con il regista  Mattia Epifani / Q&A with director Mattia Epifani

>Cinema Detour, Via Urbana 107 Roma

ANOTHER WORLD. Those who come by sea | OtR FF 2016 | In Competition

ottobre 26, 2016 in Archivio, Film Festival, OtR FF 2016 da cinedetour

ON THE ROAD FILM FESTIVAL 2016
 logo-otrff_bianco-low

anotherworld_morgaine_detour_otrff

The Road > Official Selection > In Competition > Anteprima italiana
Another World. Those who come by sea
Un altro mondo

Directed by | Regia di Manuela Morgaine
France/Italia 2016, 36′, versione italiana
Festival Internazionale del Film Documentario di Città del Messico

Le acque serene e placide della Senna e quelle tormentate e mortali del Mediterraneo dei migranti. Le parole della poesia di Erri De Luca “Mare Nostrum” accompagnano inedito found footage nella visione personale e drammaticamente poetica della regista.

Archival images of worldwide migration flows over the past decade and images taken on the Seine River in Paris between 2015 and 2016. Words from Erri De Luca’s piece of poetry.

>Proiezione: Mer 26 Ott ore 21.30 / Screening: Oct 26 Wed h9.30pm
>Incontro con la regista / Q&A with director Manuela Morgaine

>Cinema Detour, Via Urbana 107 Roma