ROBERT DOISNEAU. La lente delle meraviglie. Di Clementine Deroudille

settembre 24, 2017 in Archivio da cinedetour

Roma Cinema Detour, Via Urbana 107 Roma
domenica 24 settembre 2017 ore 16.00

In collaborazione con Wanted Cinema distribuzione proiezione evento di
ROBERT DOISNEAU – La lente delle meraviglie

Robert Doisneau, le révolté du merveilleux

di Clementine Deroudille, Francia 2016, 78′ (v.o. francese, sott italiano)

Con Annette Doisneau, Daniel Pennac, François Morel, Sabine Azéma, Jean-Claude Carrière, Annick Geille, Quentin Bajac, Monah L. Gettner, Yoshitomo Kajikawa, Masako Sato, Toshiyuki Horie, Francine Deroudille, Sabine Weiss, Philippe Delerm.

Grazie a un ricco archivio di immagini inedite, interviste ai suoi amici “complici” tra cui Daniel Pennac, e rarissimi video di repertorio, Robert Doisneau – La lente delle meraviglie è lo straordinario ritratto di uno dei più grandi fotografi del XX secolo, noto per capolavori immortali come “Il bacio” e per un approccio profondamente umanista verso l’Arte. Il film racconta la sua vita da giovane ragazzo delle periferie fino a diventare una superstar della fotografia, mostrando tutta la sua determinazione a divenire il più grande “ritrattista della felicità umana”. Tra le sue opere più conosciute il Bacio davanti all’hotel De Ville, la foto, scattata nel 1950, di una coppia di ragazzi che si baciano lungo le caotiche vie di Parigi.

La regista Clémentine Deroudille è una giornalista francese, autrice e curatrice che ha lavorato per France culture. IL film racconta la storia di suo nonno: Robert Doisneau.

—————————————

FRA. Au fil de photographies inédites, d’archives vidéo ainsi que d’entretiens avec ses complices de toujours, ROBERT DOISNEAU, LE RÉVOLTÉ DU MERVEILLEUX raconte comment cet enfant des faubourgs est devenu l’un des plus célèbres photographes du monde.

De Paris à New York en passant par Tokyo, le documentaire, cadencé par les dessins d’Emmanuel Guibert, donne la parole à ses filles, Annette Doisneau et Francine Deroudille, à quelques-uns de ses amis — la photographe Sabine Weiss, les écrivains Jean-Claude Carrière et Daniel Pennac, la comédienne Sabine Azéma — et à des personnalités ayant écrit sur ses images, de Philippe Delerm à François Morel.


Réalisé par sa petite-fille, Clémentine Deroudille, le film dresse le portrait intime de l’homme et de l’artiste, d’un Doisneau inattendu, farouchement déterminé à être un pourvoyeur de bonheur. 

 

LOGOTONDO_ombra DETOUR
Cinema | Corsi e laboratori | Esposizioni | attività per bambini | Cinebar | Musica | Distribuzione indipendente

Associazione Culturale Detour – Via Urbana 107 Roma www.cinedetour.itcinedetour@tiscali.it
Detour è affiliato all’ENAL e alla FICC (Federazione Italiana Circoli Cinema)

Sostienici / Support Us
Seguici su / Follow us on:

 

ROBERT DOISNEAU. La lente delle meraviglie.

settembre 24, 2017 in Archivio da cinedetour

Roma Cinema Detour, Via Urbana 107 Roma
domenica 24 settembre 2017 ore 18.30

In collaborazione con Wanted Cinema distribuzione
ROBERT DOISNEAU – La lente delle meraviglie

Robert Doisneau, le révolté du merveilleux

di Clementine Deroudille, Francia 2016, 78′ (v.o. francese, sott italiano)

Con Annette Doisneau, Daniel Pennac, François Morel, Sabine Azéma, Jean-Claude Carrière, Annick Geille, Quentin Bajac, Monah L. Gettner, Yoshitomo Kajikawa, Masako Sato, Toshiyuki Horie, Francine Deroudille, Sabine Weiss, Philippe Delerm.

Grazie a un ricco archivio di immagini inedite, interviste ai suoi amici “complici” tra cui Daniel Pennac, e rarissimi video di repertorio, Robert Doisneau – La lente delle meraviglie è lo straordinario ritratto di uno dei più grandi fotografi del XX secolo, noto per capolavori immortali come “Il bacio” e per un approccio profondamente umanista verso l’Arte. Il film racconta la sua vita da giovane ragazzo delle periferie fino a diventare una superstar della fotografia, mostrando tutta la sua determinazione a divenire il più grande “ritrattista della felicità umana”. Tra le sue opere più conosciute il Bacio davanti all’hotel De Ville, la foto, scattata nel 1950, di una coppia di ragazzi che si baciano lungo le caotiche vie di Parigi.

La regista Clémentine Deroudille è una giornalista francese, autrice e curatrice che ha lavorato per France culture. IL film racconta la storia di suo nonno: Robert Doisneau.

—————————————

FRA. Au fil de photographies inédites, d’archives vidéo ainsi que d’entretiens avec ses complices de toujours, ROBERT DOISNEAU, LE RÉVOLTÉ DU MERVEILLEUX raconte comment cet enfant des faubourgs est devenu l’un des plus célèbres photographes du monde.

De Paris à New York en passant par Tokyo, le documentaire, cadencé par les dessins d’Emmanuel Guibert, donne la parole à ses filles, Annette Doisneau et Francine Deroudille, à quelques-uns de ses amis — la photographe Sabine Weiss, les écrivains Jean-Claude Carrière et Daniel Pennac, la comédienne Sabine Azéma — et à des personnalités ayant écrit sur ses images, de Philippe Delerm à François Morel.


Réalisé par sa petite-fille, Clémentine Deroudille, le film dresse le portrait intime de l’homme et de l’artiste, d’un Doisneau inattendu, farouchement déterminé à être un pourvoyeur de bonheur. 

 

LOGOTONDO_ombra DETOUR
Cinema | Corsi e laboratori | Esposizioni | attività per bambini | Cinebar | Musica | Distribuzione indipendente

Associazione Culturale Detour – Via Urbana 107 Roma www.cinedetour.itcinedetour@tiscali.it
Detour è affiliato all’ENAL e alla FICC (Federazione Italiana Circoli Cinema)

Sostienici / Support Us
Seguici su / Follow us on:

 

METRO MANILA – Premio del Pubblico al Sundance Film Festival

settembre 24, 2017 in OTRFF2017, OTRFF2017pw, Archivio da cinedetour

Roma Cinema Detour, Via Urbana 107 Roma

Domenica 24 settembre ore 20.30

Premio del pubblico al Sundance Film Festival

“Brillante, poetico e prossimo alla perfezione”, Empire

METRO MANILA
la giungla più pericolosa è la città
di Sean Ellis
 

(Regno Unito, 2017, 114′, v.o. Tagalog, sott. italiano) 

Alla ricerca di un futuro migliore nella megalopoli Manila, Oscar Ramirez e la sua famiglia fuggono dalla miseria delle risaie del Nord delle Filippine. Manila però si rivela una giungla addirittura peggiore, e presto la dura vita della metropoli soffoca i loro sogni ed aspettative. La famiglia Ramirez si trova ad esser vittima di soprusi e corruzione.

Oscar però ha un colpo di fortuna: riesce a trovare un impiego ben pagato come agente di sicurezza ai blindati di trasporto valori. Il suo collega e superiore lo ha in simpatia e quindi lo prende sotto la propria ala.

Ma presto vengono a galla i lati oscuri del lavoro di Oscar e del suo collega e superiore…

SEAN ELLIS Sceneggiatore, Regista e Co-Produttore
Sean Ellis ha iniziato a scattare fotografie quando aveva 11 anni. Esperto come fotografo di nature morte, Sean si trasferisce a Londra dalla sua cittadina d’origine, Brighton, nel 1994. Applicando la sua conoscenza della natura morta e usandola nei modelli di moda leggera, Sean è diventato uno dei fotografi di moda della new generation più ricercati alla fine degli anni novanta.

Sean quindi ha scritto e diretto tre cortometraggi. LEFT TURN (2001), un film thriller psicologico dark e dal sapore horror, VOYAGE D’AFFAIRES (2008), e CASHBACK (2004), una commedia nera visivamente ricca, premiato in oltre quindici festival internazionali di film, tra cui i prestigiosi Chicago e Tribeca Film Festivals ed è stato nominato anche per l’Oscar nel 2006.

Il suo primo lungometraggio è nato dal cortometraggio omonimo, CASHBACK (2006), che include il cortometraggio originale. Il secondo film di Sean, il thriller psicologico THE BRØKEN (2008), con protagonisti Lena Headey (300, The Sarah Connor Chronicles) Richard Jenkins (The Visitor, Burn After Reading) è stato premiato per la miglior regia a San Sebastian 2006.

In collaborazione con Bunker Hill.
Pretesseramento, prenotazioni e info www.cinedetour.it

 ***

LOGOTONDO_ombra

Cinema | Corsi e laboratori | Esposizioni | attività per bambini | Cinebar | Musica | Video d’arte | Teatro | Produzione Distribuzione Editoria indipendente

Associazione Culturale Detour – Via Urbana 107 Roma www.cinedetour.itcinedetour@tiscali.it

Tutti i film sono proiettati in lingua originale con sottotitoli in italiano.
Ingresso: tessera annuale 4€ + quota partecipativa 5€
Consigliata la pre-iscrizione sul nostro sito.

Art-house cinema in Downtown Rome since 1997.
All movies are screened in their original languages with italian or english subtitles