QUEEN KONG di Monica Stambrini – a grande richiesta dopo due proiezioni SOLD OUT

marzo 31, 2017 in Archivio da cinedetour

Cinema Detour, Via Urbana 107 Roma
Venerdì 31 Marzo 2016 ore 21.00

in collaborazione con Le ragazze del Porno presenta

***

a grande richiesta dopo due proiezioni SOLD OUT di nuovo al Cinema Detour di Roma

Per il pre-tesseramento clicca >qui

Per la prenotazione dell’ingresso >qui

***

QUEEN KONG

di Monica Stambrini (Italia, 2016, 20′)

a seguire incontro in sala con la regista

16797618_10212267923876122_522489525375201679_o

Appartati dietro ad un albero di un parco, un uomo e una donna fanno sesso. Sono entrambi eleganti, la musica della festa proviene dalla villa poco lontano. Lei è molto bella ed eccitante ma lui non riesce ad avere un’erezione. Un cellulare li interrompe.
Stranita e delusa, lei fa per tornare alla festa ma invece scompare nel bosco. Lui la segue svogliatamente. Il bosco è buio e la vegetazione sempre più fitta. L’uomo la chiama, inciampa, cade in un fosso e, quando si risolleva, al posto della sua donna trova una strana creatura. Terrorizzato l’uomo prova a fuggire ma Queen Kong non glielo permette finché non avrà finito con lui.

 
Behind a tree at the bottom of a garden, a smartly-dressed man and woman are trying to have sex. In the distance is the music of a party. But despite her provocative beauty, he can’t get an erection, and the persistent ringing of his phone breaks the mood. Irritated, she is heading off back towards the party when she abruptly disappears into the woods. Listlessly, he follows.The forest is dark and, as he pushes his way through the dense undergrowth, calling her name, he stumbles. When he climbs to his feet he finds before him not his lover but Queen Kong. He tries to escape, but Queen Kong has no intention of letting the terrified man go until she has had her way with him.

Potremmo allora definire Queen Kong di Monica Stambrini un hard asciutto (sia nel senso del rigore che in quello di assenza del cumshot): asciutto ma realmente coinvolto. Regista, attrici (l’hard Valentina Nappi e l’insertata Janina Rudenska), attore (Luca Lionello), la bravissima montatrice (Paola Freddi) ci fanno percepire un coinvolgimento, raro anche per molto del cinema italiano d’oggi fuori dai recinti hard (Silvana Silvestri, Il Manifesto, luglio 2016)

 

 ***

LOGOTONDO_ombra

Cinema | Corsi e laboratori | Esposizioni | attività per bambini | Cinebar | Musica | Video d’arte | Teatro | Produzione Distribuzione Editoria indipendente

Associazione Culturale Detour – Via Urbana 107 Roma www.cinedetour.itcinedetour@tiscali.it

Tutti i film sono proiettati in lingua originale con sottotitoli in italiano.
Ingresso: tessera annuale 4€ + quota partecipativa 5€

Art-house cinema in Downtown Rome since 1997.
All movies are screened in their original languages with italian or english subtitles