COLOSSALE SENTIMENTO – PRIMA ROMANA alla presenza del regista Fabrizio Ferraro

gennaio 19, 2017 in Archivio da cinedetour

Roma Cinema Detour, Via Urbana 107 Roma
Giovedì 19 Gennaio 2017 h20.30

in collaborazione con MALASTRADA e ZOMIA cinema

Prima romana alla presenza del regista Fabrizio Ferraro

COLOSSALE SENTIMENTO

di Fabrizio Ferraro (Italia 2016)

Presentato Fuori Concorso nella sezione Internazionale TFF DOC al 34° Torino Film Festival (2016)

colossale-sentimento

Roma 1630-1640: lo scultore barocco Francesco Mochi realizza il Battesimo di Cristo per la chiesa San Giovanni Battista de’ Fiorentini in Roma. L’opera, rifiutata dal committente, inizia a peregrinare di luogo in luogo per quasi 400 anni.

Roma Gennaio 2016: un gruppo di visionari decide di riportare la scultura a casa, nel luogo dov’era stata originariamente pensata. Improvvisamente, durante il tragitto, Cristo rompe il silenzio di 400 anni e si rivolge a Giovanni Battista.

“Colossale Sentimento” cerca di riportare sullo schermo la vera dimensione colossale nella composizione cinematografica.
Un vero e proprio kolossal nell’era digitale, quasi un capovolgimento nelle immagini digitali, dove tutto solitamente si riscrive artificialmente nel proprio codice.

Un kolossal che si concretizza nella maestosità del soggetto – scritto da Simone Ferrari e Fabrizio Ferraro – riportare nel luogo d’origine la colossale e straordinaria scultura di Francesco Mochi, Il Battesimo di Cristo (1630-1640), al tempo rifiutata dalla committenza. Ferraro, dopo aver esplorato nei precedenti film, la produzione del suono musicale nel film in casa ECM con Paolo Fresu, Manfred Eicher e Daniele di Bonaventura, e dopo aver capovolto il segno pittorico del Sebastiano di Mantegna, nelle stratigrafie temporali della rappresentazione, in questo nuovo film colossale, cerca di esplorare la dimensione del peso, della gravità, con le sculture colossali di Francesco Mochi.

Una rappresentazione che travolge ogni caducità del gesto filmico, per riportarlo ad un’espressione che senta il peso della storia umana nella sua fragile eternità.

Il nuovo film di Fabrizio Ferraro, cineasta tra i più prolifici e innovativi nel panorama cinematografico attuale, è stato presentato come evento speciale fuori concorso nella sezione Internazionale TFF DOC al 34° Torino Film Festival a dicembre 2016.

***

“Quelle che restano impresse nella mente sono invece le immagini mozzafiato che riempiono l’occhio e lo schermo con la straordinaria fotografia in bianco e nero digitale a cura dello stesso regista Fabrizio Ferraro. Lo sfondo di una Roma deserta, taciturna, tranquilla, adagiata sul deserto notturno in cui scivolano come trasportate da un ruscello silenzioso le maestose sculture di Cristo battezzato e di San Giovanni ha una potenza così irreale da apparire non soltanto credibile ma addirittura inevitabile. ” (Ronaldo Cisternino, Anonima cinefili)

“Ecco, mi sono detto, ecco, era quello che cercavo, quello che volevo vedere, sentire, toccare. Ma non lo sapevo. Solo dopo aver visto Colossale Sentimento ho capito, anzi, ho saputo, che questo era ciò di cui avevo bisogno. Ritornare al cinema, al cinema per vedere qualcosa. La luce, i silenzi, i rumori del peso, la storia che si muove. Colossale Sentimento è un film che ti porta via dalla pazza folla, dalle parole rumorose e dal traffico del noto. Un film che ti porta dentro al corpo di un opera in costruzione, in movimento. E ti porta a muoverti con essa. Sommersi di “bei” film, di “bravi” attori ed attrici, di film televisivi, questo film ci restituisce la docile forza di quelle opere capace di “metterci a sedere” sconvolgendoci di una reale grande bellezza. Colossale Sentimento è un film che non ci intrattiene, che non ci alleggerisce la vita per un’ora e mezza; è invece un’opera che ci porta, con forza, dentro un processo produttivo, una sorta di opera visiva che si alimenta della gravità dei marmi del Mochi. E’ semplicemente un film bello bello. Sono felice di averlo visto e sono felice che stia continuando a prendersi cura dei miei pensieri.” (“Budellacci”, mymovies)

 ***

LOGOTONDO_ombra

Cinema | Corsi e laboratori | Esposizioni | attività per bambini | Cinebar | Musica | Video d’arte | Teatro | Produzione Distribuzione Editoria indipendente

Associazione Culturale Detour – Via Urbana 107 Roma www.cinedetour.itcinedetour@tiscali.it

Art-house cinema in Downtown Rome since 1997. 

Movies are screened in their original languages with Italian or English subtitles